Lo stile bohémien di vita, la polemica antiborghese, l’esistenza da esule nella Montparnasse dei primi del ‘900, la compagna e musa ispiratrice Jeanne Hébuterne, l’influenza del primitivismo, di Brancusi e Cézanne sulle sue operesono solo alcuni degli aspetti di questo affascinante racconto multimediale della vicenda artistica di Amedeo Modigliani ricostruita con immagini, suoni, musiche e altre, suggestioni; una narrazione che ricompone davanti agli occhi del visitatore l’universo dell’artista e il suo contesto parigino. La rassegna proposto dal Mudec parte da una sala che ospiterà alcuni capolavori di arte primitiva africana del XX secolo (che tanta influenza ebbero sull’artista  livornese) e due ritratti di Modì provenienti dal Museo del Novecento di Milano. A seguire una Sala degli Specchi, dove alcune delle opere più significative dell’artista si ripresenteranno agli occhi del visitatore in un gioco continuo di scomposizioni e rifrazioni.

Modigliani Art Experience
Milano, museo delle culture dal 20 giugno al 4 novembre 2018
Ingresso: 13 euro (soci coop 11 euro)
info: Tel.02 – 54917, www.mudec.it

Redazione

Redazione

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *