Ha aperto a Milano l’Adi Design Museum, dedicato alle opere selezionate e premiate dal 1954 a oggi dal celebre premio Compasso d’Oro, gestito dalla stessa Adi (Associazione per il Disegno Industriale).

La sede di questo Museo del Design è in uno spazio ex industriale di 5mila metri quadrati in tutto, a due passi dall’innovativo distretto di Porta Nuova.
Là dove sorgevano un deposito dei tram milanesi e poi un grande impianto di distribuzione elettrica, sono esposte 2.400 opere di design menzionate (circa 2mila) o premiate (circa 350). Dalla mitica Lettera 22 disegnata da Marcello Nizzoli per Olivetti all’appendiabiti Sciangai di Zanotta (De Pas-D’Urbino-Lomazzi), dalle posate Dry di Achille Castiglioni per Alessi, all’Eurotram per Milano di Bombardier, fino all’Alfa Romeo Giulia o alla lampada Sospensione di Artemide dell’ultima edizione.

Quasi 70 anni di storia della società e dei costumi italiani (e internazionali) in una selezione accuratissima di oggetti, mobili, accessori, mezzi di trasporto, manifesti, concept pubblicitari o di comunicazione.

Adi Design Museum
Milano, Piazza Compasso d’Oro
Ingresso: 12 euro
adidesignmuseum.org

Redazione

Redazione

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) forniti dall’utente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (il nominativo dell’Utente sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggono il commento). L’indirizzo e-mail potrà inoltre essere trattato per informare l’utente su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (es. risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, ecc.).

I dati personali forniti dall’utente saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui l’articolo selezionato sarà pubblicato sul sito web.

La base giuridica di tale trattamento è connessa alla volontà dell’utente di lasciare un suo commento ad un articolo selezionato ed esplicitare pubblicamente le proprie opinioni (v. art. 6, par. 1, lett. b, GPDR, esecuzione di un contratto di cui l’Utente è parte o esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso).

I dati personali dell’utente saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o da altri soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

L’utente ha il diritto di ottenere da Editrice Consumatori Società Cooperativa, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando Editrice Consumatori Società Cooperativa ai recapiti quivi indicati.

Qualora l’utente ritenga che il trattamento dei suoi dati personali avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

Per visualizzare l’informativa integrale sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui