Abbiamo chiesto a Davide Cassani, commissario tecnico della nazionale di ciclismo alcuni consigli utili, specie sul piano dell’alimentazione, per gli appassionati di ciclismo:

LA COLAZIONE La colazione, specie prima della gara, ma anche quella di tutti i giorni, è un pasto importantissimo, che non può essere sottovalutato. Io mi alzo 10’ prima per avere il tempo di scegliere attentamente quello che mangio: la colazione degli italiani è ancora troppo sbilanciata sugli zuccheri semplici. Provate ad introdurre una quota di proteine magre, ma anche i grassi buoni come la frutta secca.

L’ALLENAMENTO Definita la strategia di integrazione che seguiremo in gara, alleniamoci nel metterla in pratica. È necessario imparare a rispettare il timing di assunzione dei prodotti, non dobbiamo mai trovarci a pedalare un’ora senza aver mangiato o bevuto qualcosa, ideale assumere una gelatina a base di carboidrati a basso indice glicemico mezz’ora prima dell’attività fisica. Spesso, infatti, ci si integra quando è troppo tardi. Durante l’allenamento serve energia pronta all’uso, in questo caso una miscela a base di glucosio, fruttosio e maltodestrine fa al caso nostro. Nella stagione calda bisogna reintegrare i liquidi ogni 20 minuti.

IL RECUPERO In settimana spesso si fanno lavori ad alta intensità. Per capitalizzare il lavoro fatto nell’allenamento è fondamentale mettere a punto le strategie di integrazione utili per recuperare al meglio. Utilissima una miscela da sciogliere in acqua a base di carboidrati, sali e aminoacidi: ricordatevi che va assunto entro 30 minuti dal termine dell’attività fisica, la finestra magica in cui il nostro organismo ha più bisogno di reintegrare.

IL FINE SETTIMANA Se ti alleni poco in settimana ma fai due uscite lunghe il sabato e la domenica, l’alimentazione sarà il tuo alleato per raccogliere i frutti migliori. Cura l’alimentazione: nella cena di venerdì prepara un pasto bilanciato con il giusto apporto proteico; inserisci nella colazione della domenica i carboidrati migliori, quelli a lento rilascio, come l’isomaltulosio.

QUEI KG DI TROPPO Perdere un po’ di peso è il sogno di molti ciclisti, soprattutto per migliorare in salita. Sfrutta gli allenamenti lunghi a bassa intensità per bruciare i grassi, ed evita l’errore di non mangiare o non integrarti. Il rischio è quello di scendere dalla bici e passare le ore seguenti a mangiare di continuo.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui