Password, come metterle in sicurezza?

A maggio il collettivo di hacker Anonymus, per evidenziare le falle di sicurezza di alcuni importanti archivi, ha diffuso online i dati sottratti al sito Visura.it e ad alcuni Ordini degli Avvocati, fra cui quello di Roma: decine di migliaia di nomi, cognomi, username e password. Questa azione purtroppo certifica …

Regole, filtri, censure: chi decide cosa va online?

Il video della strage di Christchurch, in Nuova Zelanda, è stato visto in diretta, durante l’attacco, da meno di 200 persone. Facebook ha rimosso il video originale subito dopo la richiesta della polizia neozelandese, ma nel frattempo il video aveva raggiunto 4.000 visualizzazioni ed era stato scaricato e ripubblicato, sia …

Attenzione, il web non dimentica

Si dice che la Rete non dimentica e che ogni traccia che lasciamo online sarà per sempre ricercabile e, nel caso, utilizzabile anche contro di noi. Il fatto che le informazioni siano tanto più accessibili e permanenti che in passato ha aperto un animato dibattito sul diritto all’oblio: qual è …

Contro le bufale che girano su Facebook

Se usate Facebook, negli ultimi tempi vi sarà capitato di vedere uno o più post come questo: «Attenzione, ecco perchè non vediamo più i post dei nostri amici. Attenzione !!! La sezione notizie di Facebook ultimamente ci fa vedere solo i post delle stesse poche persone, circa 25, ripetutamente sempre …

Spam, phishing, falsi sconti e altre brutte storie: ecco come non farsi truffare

All’inizio spam e truffe viaggiavano via email: ex dittatori africani che ci chiedevano aiuto per recuperare le loro ricchezze, amici che non sentivamo da mesi e che, derubati dei loro averi durante una vacanza, contattavano proprio noi per farsi mandare denaro, sostanze miracolose in grado di trasformarci in superdotati. Oggi questi messaggi …

Per un’ecologia della mente anche su WhatsApp

Con la loro immediatezza di uso, WhatsApp, Messenger e compagni hanno convertito al digitale anche le generazioni degli “anta” diventando l’ambiente privilegiato dei messaggi fra amici e delle conversazioni di gruppo. Per molti versi più immediate e funzionali dei messaggi email “da uno a molti”, queste piattaforme hanno anche parzialmente …

Internet, non lasciamo soli i bambini nella città chiamata Internet

Sento spesso dire da chi ha figli o nipoti “loro sì che sanno usare la tecnologia meglio di me, appena gli metti in mano lo smartphone sanno già come funziona!”. Si tratta di un equivoco rischioso: è come se i nostri genitori ci avessero dato le chiavi dell’auto a tre …

Sicurezza in rete: state attenti alle password!

Le password, lo so, ci complicano la vita. Vorremmo usare tutto in modo semplice e veloce e per farlo spesso mettiamo a rischio la nostra sicurezza, come se, per entrare in casa in fretta, ci abituassimo a lasciare il mazzo di chiavi nella serratura della porta. L’errore più comune che …