La tirannia degli algoritmi

Quando dobbiamo valutare una situazione e fare una scelta, usiamo le informazioni e le interpretiamo in base ai nostri modelli mentali. Un giudizio non è mai totalmente oggettivo: è proprio in base ai nostri modelli mentali che scegliamo, più o meno consapevolmente, quali informazioni considerare, e spesso amplifichiamo il peso …

Pensare la morte ai tempi di internet

C’è chi sostiene che Facebook sia ormai il cimitero più grande del mondo: a 14 anni dalla sua nascita e con una base utenti la cui età media continua ad aumentare, ormai decine di milioni di profili all’interno del social network appartengono a defunti. Sarà capitato anche a voi che …

La tecnologia che ci aiuta a vivere meglio

Ho scritto spesso del pericolo di sviluppare una dipendenza dai dispositivi digitali, rinunciando a ore di sonno, lavoro e vita sociale. In Germania hanno perfino coniato una nuova parola, “Smombie”, che è la fusione di “smartphone” e “zombie” e descrive chi cammina con lo sguardo fisso sullo schermo del proprio …

Facebook non vende i tuoi dati, ma chiediti chi li usa e come

Tutti lasciamo ogni giorno moltissime tracce digitali: non solo navigando online, ma quando paghiamo con bancomat, carta di credito o telepass, usiamo una tessera fedeltà, telefoniamo o semplicemente passiamo davanti a una telecamera di sorveglianza. Presi individualmente questi dati non valgono pressoché nulla; ma analizzandoli tutti insieme si possono estrarre …

Contro le bufale che girano su Facebook

Se usate Facebook, negli ultimi tempi vi sarà capitato di vedere uno o più post come questo: «Attenzione, ecco perchè non vediamo più i post dei nostri amici. Attenzione !!! La sezione notizie di Facebook ultimamente ci fa vedere solo i post delle stesse poche persone, circa 25, ripetutamente sempre …

Cosa vediamo su Facebook e perchè

Con 31 milioni di utenti, Facebook è di gran lunga il social network più usato in Italia e certamente quello in cui le persone tendono a passare più tempo: secondo Nielsen-Audiweb, gli utenti italiani in media ci spendono 10 ore ogni mese e lo controllano 14 volte al giorno. Ma nonostante tutto …

Pubblicità on line: ecco come funziona

In natura non esistono pasti gratis: se usiamo un servizio senza pagare ci deve essere qualcuno che salda i conti, e su Internet questo qualcuno è quasi sempre la pubblicità. La pubblicità prima di Internet: sparare e sperare Il mercato pubblicitario tradizionale si basava sull’affitto di spazi – pagine sui giornali, cartelloni, spot …

Chi vede cosa? Ecco la privacy ai tempi di Facebook

L’avvento dei social network ha trasformato molte delle nostre conversazioni a voce in scambi per iscritto, ricercabili e permanenti. È importante esserne consapevoli, perché “verba volant, scripta manent”. 1) Le informazioni sempre pubbliche Il nome e le foto che hai scelto su come foto profilo e copertina di Facebook sono …