Mangiare è mangiare insieme

«Noi non ci invitiamo l’un l’altro per mangiare e bere semplicemente, ma per mangiare e bere insieme». Questo fa dire Plutarco a un personaggio delle sue “Dispute conviviali”. Mangiare da soli, a distanza, come siamo stati costretti a fare nei lunghi mesi della pandemia, è innaturale. Ecco perché abbiamo sofferto, …

Il cibo esige sempre rispetto

Come cambia il nostro rapporto col cibo nei mesi di domiciliazione forzata? Soprattutto in una direzione, mi sembra: lo rispettiamo di più. Che il cibo sia essenziale per vivere, l’unica cosa di cui non possiamo fare a meno, è ovvio e tutti lo sappiamo. Ma solo nei momenti difficili questa …

Parlare di cibo, cosa è cambiato

Oggi si parla molto di cibo. Anche troppo… Ma non siamo i primi a farlo: di cibo, gli uomini hanno sempre parlato molto. Letteralmente e metaforicamente, per combattere la fame quotidiana o per disegnare immagini del mondo, per produrre e per vendere ma anche per rappresentare, attraverso la tavola, identità …

Una «spinta gentile» per mangiare meglio

«Per favore non spinga!». Lo abbiamo detto stizziti a qualcuno che cercava di salire su un autobus già strapieno, violando le leggi della fisica sulla compressione dei corpi a colpi di zainetto sulle nostre costole. O ce lo siamo siamo sentito dire quando a spingere eravamo noi, disposti a tutto …

Parlare di cibo, mangiare pensieri

Di cibo e di gastronomia scrivono in tanti. Lo storico interpreta i documenti scritti, l’archeologo interroga i reperti materiali, lo studioso d’arte esamina le immagini, l’antropologo intervista persone, il sociologo osserva i comportamenti collettivi, il filosofo si fa domande sul senso delle cose, il semiologo decodifica linguaggi e modi di …

Terza età, cosa è giusto mangiare d’estate

Gli italiani sono uno dei popoli più longevi al mondo, questo grazie anche alla dieta mediterranea che trova nell’Italia una delle sue culle, con una cultura gastronomica che, per fantasia gusto e varietà, è di primo piano nell’intero bacino del Mediterraneo. Nel dare indicazioni sul come affrontare al meglio l’estate …

Il 2018 sarà l’anno del cibo italiano

Ai primi di settembre ho partecipato a una tavola rotonda con i ministri della Repubblica Dario Franceschini e Maurizio Martina e il fondatore di Slow Food Carlo Petrini. Tema: l’anno del cibo italiano, che i due ministri lanceranno nel 2018. Svolgimento: parlare di cibo – e promuoverlo, e proteggerlo – …

Il cibo può causare dipendenza

Può capitare di desiderare fortemente un determinato alimento e chiedersi: starò diventando dipendente? La dipendenza è un termine solitamente riservato a sostanze stupefacenti, gioco d’azzardo, sigarette ed alcol; tuttavia nuove dipendenze quali quella da internet stanno emergendo, la più diffusa e discussa tra le nuove dipendenze è quella da cibo. …

Mangiare fuori casa fa bene alla dieta?

Gli italiani consumano sempre più pasti al ristorante, l’indagine della primavera 2017 di Doxa sul tema riporta una media di 5 volte al mese, che si alza a 6 nella fascia di età 18-44 anni; rispetto al dato medio il 30% degli italiani arriva e supera le 2 volte per …

Alle origini del vegetarianesimo

Un bel libro di Alberto Capatti (Vegetit, Cinquesensi editore) racconta la storia – come recita il sottotitolo – delle “avanguardie vegetariane in Italia”. È una storia che inizia nel primo Novecento e ha come epicentro Milano. Una storia che nasce negli ambienti borghesi attraverso il costituirsi di associazioni e circoli, …