Prodotti_Solidal_Coop.jpgCome ormai tradizione nel mese di ottobre torna un appuntamento con la solidarietà e con l’idea di uno sviluppo più equo cui tutti possiamo contribuire con un semplice atto di acquisto. Parliamo di “Fai la spesa giusta” ovvero delle settimane dedicate a sostenere i prodotti Fairtrade e il commercio equo e solidale. Anche per Coop si rinnova così un appuntamento che è ormai “storia”, visto che sono più di 20 anni (per l’esattezza dal 1995) che i prodotti solidal hanno fatto la loro comparsa sugli scaffali dei supermercati (il primo fu un caffè). Da allora si è assistito a una lenta ma costante crescita (più 13% medio negli ultimi sei anni) che ha portato ad avere un’intera linea di prodotti “Solidal Coop” che conta ben 41 referenze con vendite che nel 2015 hanno sfiorato i 35 milioni di euro. E i dati sui primi 7 mesi del 2016 confermano il progresso, con un aumento di vendite del 10% sull’anno precedente. La parte del leone la fanno le banane, che da sole valgono oltre il 30% del venduto Solidal, seguono gli zuccheri di canna integrale e chiaro bio, la linea dei tè bio, il muesli croccante con cioccolato fondente e nocciole, la crema spalmabile, le noci brasiliane bio e via via gli altri.

L’appuntamento per la vostra spesa solidal nei punti vendita Coop si svilupperà dal 13 al 26 ottobre negli Ipermercati e dal 20 ottobre al 2 novembre nei supermercati. Ci saranno promozioni e tutto il mondo Fairtrade sarà evidenziato tra le corsie. In alcuni ipercoop e supermercati, ci saranno anche addetti impegnati a spiegare l’iniziativa e il valore del commercio equo.

Per chi ancora avesse bisogno di un ripasso, ricordiamo che i prodotti del commercio equo, provengono da produttori di paesi in via di sviluppo che, grazie a rapporti durevoli con gli acquirenti, al riconoscimento di un prezzo equo per il loro lavoro, ad una gestione democratica delle risorse generate, possono garantire alle proprie comunità una crescita economica stabile, vivere e lavorare in modo sicuro e sostenibile, realizzando le proprie potenzialità e decidere del proprio futuro. Questo perché spesso, i contratti che vengono siglati, prevedono interventi come la costruzione di scuole o centri educativi, di strutture sanitarie, o di infrastrutture che migliorino la capacità produttiva in una logica di sostenibilità e rispetto dell’ecosistema. Così, chi acquista questi prodotti, contribuisce a ridurre e combattere gli squilibri che l’economia mondiale continua purtroppo a produrre.

Dunque la voglia di prodotti solidal cresce, sia per le ragioni economiche e sociali appena illustrate, ma anche perché nel corso degli anni i prodotti a marchio Fairtrade si sono via via affermati come prodotti di ottima qualità, buoni, sicuri e in grado di reggere e vincere la concorrenza con quelli dei marchi più noti.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui