Una «spinta gentile» per mangiare meglio

«Per favore non spinga!». Lo abbiamo detto stizziti a qualcuno che cercava di salire su un autobus già strapieno, violando le leggi della fisica sulla compressione dei corpi a colpi di zainetto sulle nostre costole. O ce lo siamo siamo sentito dire quando a spingere eravamo noi, disposti a tutto …

Sull’ambiente passi avanti, ma serve un salto di qualità

Cresce la preoccupazione ambientale dei cittadini italiani e la voglia di informarsi sul futuro. Lo dicono i sondaggi, lo rilevo io stesso con la quantità di richieste per lezioni e conferenze che ricevo da associazioni, scuole e aziende. È un fenomeno che lentamente conquista una fetta più ampia della popolazione …

Password, come metterle in sicurezza?

A maggio il collettivo di hacker Anonymus, per evidenziare le falle di sicurezza di alcuni importanti archivi, ha diffuso online i dati sottratti al sito Visura.it e ad alcuni Ordini degli Avvocati, fra cui quello di Roma: decine di migliaia di nomi, cognomi, username e password. Questa azione purtroppo certifica …

L’importanza dell’aceto

Leggo sulla Stampa del 28 marzo che si è costituita una task force di “amici dell’aceto” (si fanno chiamare Amici acidi) che rivendicano i diritti del vecchio, tradizionale aceto di vino di cui si comincia a soffrire la mancanza nelle botteghe e nei ristoranti. In effetti, trovare un aceto di …

La pasta, molto più di un carboidrato

L’ abitudine al consumo di primi piatti è squisitamente italiana: in altre nazioni europee pasta o riso vengono semplicemente utilizzate come accompagnamento ad altre pietanze e solitamente presentate  in un unico piatto,  prive di quella pluralità di gusti, forme e consistenze che contribuiscono a far sì che la cucina italiana sia …

Saper usare le parole, anche dialettali

Uno dei miei rimpianti – forse sarebbe meglio dire ‘crucci’, non essendo qualcosa che avrei potuto fare o avere neppure impegnandomi molto – è l’essere nata e cresciuta in una famiglia orfana di dialetti. I miei nonni provenivano tutti da diverse parti d’Italia – c’è in me dell’emiliano, del veneto, …

Demolire qualcosa per costruire il futuro

Noi umani siamo fatti per costruire. Ce l’abbiamo nel Dna. Da quando siamo usciti dalle caverne costruiamo: case, palazzi, ponti, strade. Costruire è entrato nel linguaggio comune e lo usiamo per dire di noi: “costruire la propria carriera”, “costruire la propria vita”. Ma anche sbagliare è umano e con tanto …

Ragazzi, il futuro ha bisogno di coerenza

Chi si ricorda più di Severn Suzuki? La ragazzina canadese di 12 anni che nel 1992 intervenne alla conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente a Rio de Janeiro con un discorso di sei minuti che “zittì il mondo”. Diceva in fondo le stesse cose che – ventisette anni dopo – avrebbe …

Regole, filtri, censure: chi decide cosa va online?

Il video della strage di Christchurch, in Nuova Zelanda, è stato visto in diretta, durante l’attacco, da meno di 200 persone. Facebook ha rimosso il video originale subito dopo la richiesta della polizia neozelandese, ma nel frattempo il video aveva raggiunto 4.000 visualizzazioni ed era stato scaricato e ripubblicato, sia …

Formaggio non guasta sapore

A primavera, erbe e fiori moltiplicano colori e profumi. I pascoli diventano buoni, il latte è saporito e il formaggio più invitante del solito. A volte diventa protagonista, un primo attore che nel piatto sostituisce la carne o il pesce: tipica tradizione contadina di cui la cucina italiana ha fatto tesoro. …