Il futuro assai incerto dell’archeologo

Per certi aspetti questa storia è uguale a quella di molti giovani ricercatori. Ma quella di Paolo Storchi, 34 anni, di Reggio Emilia, ha un che di estremo. C’è qualcosa che colpisce. Colpisce che è un archeologo. Siamo abituati a vedere il ricercatore come qualcuno che interroga il futuro e …

L’antico gusto del quinto quarto

Viene spontaneo pensare che la cucina del “quinto quarto” – quella che degli animali utilizza tutto, fino alle ultime interiora e alle ultime frattaglie – sia tipica del mondo contadino, perché i signori non sono mai stati costretti a queste acrobazie aritmetiche, e i contadini invece sì. Ma le cose …

Elogio motivato della mobilità dolce

Nel Manifesto del Futurismo pubblicato nel 1909 da Tommaso Marinetti (nella foto) al punto quattro: «Noi affermiamo che la magnificenza del mondo si è arricchita di una bellezza nuova; la bellezza della velocità. U’ automobile da corsa col suo cofano adorno di grossi tubi simili a serpenti dall’alito esplosivo… un automobile …

L’importanza dell’educazione musicale

La musica crea uno spiraglio nel cielo, diceva il poeta francese Charles Baudelaire, e in effetti, uno spiraglio nel cielo, esterno o interno, è quello che di solito cerchiamo quando mettiamo un cd, ci sintonizziamo su una stazione radio, indossiamo auricolari andando al lavoro, a correre o facendo i lavori …

Non solo divieti. Il difficile mestiere di genitori digitali

E’ un dato di fatto: bambini e adolescenti di oggi, nati nell’era di internet e degli smartphone, vivono i dispositivi digitali come una presenza quotidiana, una comoda estensione di sé che permette loro di comunicare con gli amici, attingere a una sorgente inesauribile di distrazione e divertimento, immergersi in avventure …

Vitamina D, la carenza si contrasta così

Capita sempre più frequentemente di osservare esami del sangue che mostrano una carenza di vitamina D, dovuta principalmente ad una carenza della sintesi che avviene nella pelle durante l’esposizione alla luce del sole. Nei paesi del Nord Europa il problema è sentito da decenni mentre in Italia, il Paese del …

“M’illumino di meno” diventa… circolare

Non avete anche voi l’impressione che la Terra sia stanca, logorata, ferita?  È il pianeta che ci ospita, e noi, il genere umano, non siamo proprio gli inquilini migliori del mondo. La stiamo maltrattando, non facciamo manutenzione, abbiamo poca cura e ci comportiamo come se fossimo i padroni. Ma siamo …

Stessi carboidrati ma effetti diversi, ecco perchè

I carboidrati sono frequentemente accusati di essere la causa di molti dei nostri mali, intesi come sovrappeso, obesità, sindrome metabolica e diabete. Tuttavia, i carboidrati sono una miriade di molecole che vanno dagli zuccheri delle bevande gassate fino a composti come i betaglucani, in grado di ridurre il picco glicemico dopo …

Ridurre i rifiuti? Dipende anche da noi

Nella sempre accesa questione dei rifiuti l’attenzione si concentra di solito sui metodi di smaltimento: più differenziata e meno discariche, inceneritori o termovalorizzatori sì o no. Raramente il problema viene affrontato all’origine: possiamo generare meno rifiuti invece che preoccuparci soltanto delle modalità del loro smaltimento? Attualmente in Italia produciamo circa …

Ma qualcosa ancora qui non va…

L’anno vecchio è finito ormai, ma qualcosa ancora qui non va” (Lucio Dalla) Ogni fine anno e inizio d’anno nuovo sono caratterizzate da un ruminio mentale, pubblico e privato: è la rendicontazione del dare e dell’avere, delle speranze tradite dall’anno precedente e quelle da rinnovarsi per l’anno che verrà. Inevitabile …