Il giusto tempo delle fragole

C’è stato un tempo in cui frutta e verdura si alternavano al ritmo delle stagioni. È vero che la cultura contadina, alla ricerca di certezze e di dispense piene, sapeva vincere la costrizione stagionale seccando i frutti o facendone confetture. Ma tutti sapevano quando nascono le pesche, le albicocche, le fragole. …

Da dove vengono le uova di Pasqua?

Nel periodo pasquale, le uova assumono una centralità assoluta nelle pratiche e nei rituali alimentari. La benedizione delle uova sode è tradizione viva in molte comunità. Le preparazioni a base di uova sono protagoniste. Frittate, torte salate, dolci a forma di uovo si sono moltiplicate ovunque. Perché? Molto semplicemente: Pasqua …

Per Gualtiero Marchesi, maestro e artista

E’ scomparso Gualtiero Marchesi, il cuoco più importante della storia italiana recente. Le sue creazioni, fortemente innovative, avevano radici forti nella tradizione. Il risotto con la foglia d’oro – uno dei suoi piatti cult – non sarebbe stato pensabile al di fuori della tradizione lombarda, una storia che richiama il Medioevo di Maestro …

Seguire le stagioni (naturali e non)

L’elogio della stagionalità fa ormai parte del discorso comune sul cibo. L’epoca delle fragole a Natale non è finita: basta guardarsi attorno nei supermercati. Ma è finita l’epoca in cui le fragole a Natale erano di moda e potevano fare colpo; oggi è molto più chic il cibo di stagione …

La festa, il cibo, l’abbondanza

Il  legame tra festa e cibo è un fondamentale dell’antropologia. Mangiare insieme, in modo più accurato e più abbondante del solito, serve ad auspicare, oltre la sopravvivenza, il benessere della comunità. Il cibo è festa, e la festa – che esorcizza la paura della fame – è anzitutto cibo. I …

La rivincita di Bertoldo

Rape, cipolle, carote, patate… sotto terra c’è un intero mondo di sapori, di cui a volte non ci rendiamo conto. Piante che non amano mettersi in luce, che nascono e si sviluppano con discrezione e riservatezza. A loro è dedicato quest’anno – anche per ricordare i 200 anni dell’introduzione della …

Il 2018 sarà l’anno del cibo italiano

Ai primi di settembre ho partecipato a una tavola rotonda con i ministri della Repubblica Dario Franceschini e Maurizio Martina e il fondatore di Slow Food Carlo Petrini. Tema: l’anno del cibo italiano, che i due ministri lanceranno nel 2018. Svolgimento: parlare di cibo – e promuoverlo, e proteggerlo – …

Carne sintetica. Ecco perchè (forse) ci abitueremo a mangiarla

La storia dell’alimentazione ha attraversato fasi di cambiamento a volte decisive. La rivoluzione neolitica, con la nascita dell’agricoltura, cambiò il modo di approvvigionarsi e l’idea stessa di “risorsa”, non più legata all’arte di raccogliere, bensì di produrre. In età antica e nel Medioevo molte piante orientali furono acclimatate in Occidente, …

Antipasti, aperitivi, apericene… ecco perchè vengono dal passato

Quella dell’antipasto potrebbe sembrare una storia da ricchi, così come quella degli aperitivi: modi diversi per stuzzicare la gola prima di mettersi a tavola; per prendere tempo ed eccitare l’appetito, “aprendo” lo stomaco (questo significa “aperitivo” nell’italiano di un tempo: qualcosa che apre lo stomaco, predisponendolo ad accogliere altro cibo). …

Il medioevo a MasterChef

Sfida a MasterChef ai primi di febbraio: realizzare un Timballo di maccheroni secondo la ricetta del “Gattopardo” (un brano molto noto della letteratura italiana contemporanea). Alla riapertura annuale del palazzo di Donnafugata, una cena solenne accoglie il principe di Salina e la sua famiglia. Il piatto-simbolo della cena, lo spettacolo …