“Restano bassissime – dice Carlotta Sami, portavoce dell’Alto Commissariato dell’Onu per i rifugiati – le probabilità che attraverso i canali umanitari si infiltrino i terroristi”. Sono 65 milioni i rifugiati nel mondo, in fuga da guerre, persecuzioni e catastrofi naturali.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *