E’ nata da tre anni e, come giusto che sia, continua a crescere decisamente bene. Non solo per una questione legata alla giovane età, ma soprattutto perché è nata ed è stata pensata per dare risposte a domande sempre più presenti nelle famiglie e tra i consumatori. Parliamo della linea di prodotti Origine Coop che ormai propone oltre 700 referenze, tra carne, pesce, ortofrutta e prodotti confezionati; insomma molte delle cose che non possono mancare nelle nostre dispense.

Si diceva delle domande e di un’attenzione crescente da parte dei consumatori che, giustamente, vogliono sapere quali sono gli ingredienti di un prodotto, da dove vengono, quali sono state le modalità di lavorazione, quali i controlli effettuati e via di questo passo. Insomma, gli ultimi anni sono stati segnati non solo dalla crisi, ma anche da cambiamenti ormai divenuti strutturali, tutti orientati verso una maggior consapevolezza da parte di chi acquista. Il consumatore è giustamente convinto che il suo benessere, la sua salute, ma anche la sostenibilità ambientale, passano sempre più dalle scelte d’acquisto che facciamo. Per questo è nata la linea Origine, in piena sintonia con un cambiamento in atto. Un appuntamento a cui Coop è arrivata preparata, perché i valori di trasparenza, di controllo della filiera, il rispetto dei diritti di chi lavora sono aspetti scritti nel dna cooperativo e su cui da lunghi anni si stava già lavorando.      

In particolare la linea Origine riesce a garantire controlli più approfonditi in quelle aree della produzione dove è opportuno sviluppare un’attenzione su tutta la filiera. Parliamo di mercati e prodotti (dall’olio al pomodoro) dove purtroppo episodi di frodi, contaminazioni, rischi di alterazione dell’offerta proposta al consumatore non sono mancati. E proprio qui è scattato il passo avanti fatto da Coop con l’arrivo della linea Origine.

Le filiere in cui la linea Origine è presente sono: carne, pesce, salumi, latte, uova, mozzarella di bufala, parmigiano reggiano e grana padano, ortofrutta, olivo extra vergine, conserve di pomodoro. 

In tutte le filiere, Coop racconta e rende particolarmente trasparente la storia di ogni prodotto: la provenienza delle materie prime, i metodi di coltivazione, l’alimentazione degli animali, gli ingredienti utilizzati (o evitati), la conoscenza, il controllo e la gestione delle diverse fasi produttive, quindi una tracciabilità totale.

A ciò si aggiungono le attività (specie nelle filiere più interessate al problema) di controllo e tutela dei diritti dei lavoratori impegnati nei campi.

Si tratta dunque di un progetto che coinvolge tutti i soggetti operanti nella filiera.

Il lavoro fatto da Coop è certificato da enti esterni indipendenti, quale ulteriore elemento di garanzia e trasparenza verso il consumatore/socio.  Tali enti terzi certificano il metodo e le caratteristiche dei prodotti. Gli enti di certificazione sono: Bureau Veritas e CSQA.

Tra i progetti più importanti portati avanti da Coop negli ultimi mesi su queste filiere, è senz’altro da ricordare quello legato alla riduzione dell’uso dei pesticidi. Una battaglia storica iniziata da Coop già decenni fa (grazie alla quale il prodotto Coop vanta oggi residui chimici inferiori del 70% rispetto ai limiti di legge), ma che avrà un ulteriore sviluppo, grazie all’uso dell’agricoltura di precisione, che ha portato all’eliminazione di 4 nuove molecole (tra cui il glifosato). Così, già lo scorso anno, sono stati messi in vendita diversi prodotti (ciliegie, meloni, uva, clementine) completamente liberi da questi 4 pesticidi e nel corso del 2020 tale attività verrà estesa ad altre famiglie di prodotto quali: arance, fragole, cocomero, pomodoro.

L’altra grande battaglia portata avanti da Coop ha riguardato la riduzione e, dove possibile, l’eliminazione dell’uso degli antibiotici nell’allevamento degli animali, con la campagna “Alleviamo la salute”. Un’attività che ha il suo cuore nella linea Origine e che ha già coinvolto 30 milioni di animali e oltre 2.000 allevamenti.  Nelle tappe successive, tra le altre cose, sono state coinvolte anche la pasta all’uovo e la maionese, le salse, i salumi e altri prodotti.

Dal latte agli agrumi, ecco le caratteristiche di alcuni prodotti della linea Origine:
Petto di pollo Filiera selezionata e controllata, senza uso di antibiotici dalla nascita e senza Ogm; attenzione al benessere animale.
Latte italiano microfiltrato pastorizzato Specifica alimentazione delle mucche con esclusione degli Ogm e accurata selezione di allevamenti e mangimifici, tutti italiani. La microfiltrazione permette di ottenere un latte che dura di più e rispetta il gusto e i valori nutrizionali del latte crudo.
Pomodori pelati Controlli sul rispetto dei diritti dei lavoratori estesi alla fase di raccolta in campo. Metodi di coltivazione rispettosi dell’ambiente e conoscenza della filiera. Residui chimici inferiori ai limiti della leggi. Coltivazioni esclusivamente italiane.
Olio extravergine d’oliva Accurata selezione dei frantoi e degli oli, tutti sul territorio nazionale. Controlli rigorosi della filiera e specifiche di qualità con valori più restrittivi rispetto ai limiti di legge.
Prosciutto cotto di alta qualità Alimentazione dei suini senza antibiotici negli ultimi 4 mesi, esclusione degli Ogm e accurata selezione di allevamenti e centri di lavorazione. Controlli rigorosi della filiera in aggiunta a quelli di legge.
Agrumi Filiera controllata, residui chimici inferiori del 70% rispetto ai limiti di legge, buccia edibile; riduzione del 30% della plastica di confezionamento.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui