È una cifra altissima che potrebbe addirittura lievitare se, come afferma Claudio Mazzini – responsabile innovazione, sostenibilità e valori di Coop Italia – l’Europa decidesse di “aprire” alle coltivazioni biotech come richiesto da alcuni paesi. “Una decisione del genere farebbe lievitare i prezzi finali dei prodotti Coop e non gioverebbe a nessuno, né ai consumatori né ai produttori italiani che, difatti, nella stragrande maggioranza, non vogliono gli ogm”. I 10 milioni di euro del Progetto Ogm-free sono la somma dei costi aggiuntivi riconosciuti ai coltivatori e agli allevatori che evitano la soia transgenica (che costa di meno), dei costi dei controlli e per la segregazione delle filiere. Perché oggi il paradosso è proprio questo, che chi non vuole gli Ogm deve pagare la scelta degli ultimi arrivati che sposano il biotech contaminando il mercato”.

(marzo 2014)


Se vuoi leggere gli altri articoli che abbiamo pubblicato sul tema Ogm:

“Quante sono le aree coltivate a Ogm in tutto il mondo”

“La storia della patata Amflora”

Dal sito www.e-coop.it le pagine sui controlli Coop per stanare organismi ogm, adulterazioni, contaminazioni: http://www.e-coop.it/web/guest/sicuro

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui