Focaccia dolce alla ricotta
per 6  persone, preparazione 30 minuti, + 3 ore di riposo, cottura 20 minuti
140 g di farina bianca “00” (forte), 150 g di farina semintegrale di tipo 2, 12 g di lievito di birra, 100 g di ricotta vivi verde, 120 g di latte intero + 2 cucchiai per spennellare, 50 g di zucchero di canna in cristalli + 2 cucchiai per finire, 40 g di burro

Sciogliete il lievito nel latte appena tiepido e usate il liquido per impastare le due farine precedentemente mescolate, aggiungendo man mano lo zucchero e la ricotta. A impasto formato e incordato, incorporate il burro fuso e a temperatura ambiente. Impastate bene fino a far assorbire tutto il burro, aggiungendo se necessario ancora un cucchiaio di farina bianca. Formate una palla e fatela riposare al riparo da correnti d’aria per 1 ora o 2, fino al raddoppio del volume.

Dividete l’impasto in due parti uguali e stendete ciascuna a uno spessore di 2 cm circa su una teglia rivestita con carta da forno. Praticate qualche taglio nelle focacce e lasciatele lievitare ancora per 1 ora circa o fino al raddoppio.
Spennellate con il latte, cospargete con lo zucchero di canna in cristalli e cuocete in forno a 180°C per 15-20 minuti o fino a doratura.
vino Malvasia delle Lipari Doc fior fiore

Valore energetico a porzione 280 kca
Proteine ●● Carboidrati ●● Grassi ●●
Troppo spesso relegata a ingrediente di ricette, come focacce e torte salate, la ricotta ha le caratteristiche giuste per essere considerata un secondo di tutto rispetto: proteine nobili, pochi grassi e tanto calcio.

crostatine di farroCrostatine di farro e mandorle con confettura d’albicocca
per 4 persone, preparazione 20 minuti, + 1 ora di riposo, cottura 30 minuti
180 g di farina di farro vivi verde, 60 g di farina di mandorle, 80 g di burro a temperatura ambiente, 110 g di zucchero, 1 uovo, 1 tuorlo, 1 cucchiaino d’acqua di fiori d’arancio, 340 g di confettura di albicocche, sale

Formate una fontana con le farine e disponetevi al centro, nell’ordine, il burro a pezzetti, l’uovo intero, il tuorlo, l’acqua di fiori d’arancio, un pizzico di sale e lo zucchero. Lavorate rapidamente gli ingredienti con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla un po’ schiacciata e avvolgetela nella pellicola trasparente; lasciatela riposare in frigorifero almeno per 1 ora, poi stendetela con il matterello in una sfoglia di alcuni millimetri e foderatevi quattro stampini da crostatina antiaderenti imburrati e infarinati (o a fondo mobile) dal diametro di 10 cm. Praticatevi dei fori sul fondo e distribuitevi sopra la confettura, quindi usate i ritagli di pasta per realizzare il graticcio. Cuocete le crostatine in forno a 180°C per 25-30 minuti o fino a doratura.
vino Malvasia delle Lipari Doc fior fiore

Valore energetico  a porzione 730 kcal
Proteine ●● Carboidrati ●●● Grassi ●●
Un po’ di zuccheri in più, dovuti all’abbondanza della confettura di albicocche, donano a queste delicate crostatine un apporto energetico abbastanza elevato. Da dividere in due per condividere gusto e calorie.

Sfincione palermitano
per 6 persone, preparazione 40 minuti  + 4 ore di riposo, cottura 50 minuti,
350 g di farina bianca “00”, 150 g di farina bianca “0”, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaio di zucchero, 7 g di lievito di birra disidratato D’Osa Coop, 30 g d’olio di semi, 250 ml d’acqua tiepida, per il condimento, 500 ml di polpa di pomodoro vivi verde, 100 g di caciocavallo semistagionato intero, 5 acciughe, 500 g di cipolle bianche, olio d’oliva extravergine, origano

Nella ciotola della planetaria raccogliete le farine, il lievito, lo zucchero, un cucchiaio d’olio di semi e metà dell’acqua. Impastate il tutto a bassa velocità aggiungendo il sale, l’acqua restante a filo e poi l’olio. Montate il gancio a uncino e impastate per 15 minuti o fino a quando l’impasto apparirà incordato. Trasferitelo in una ciotola, coprite con la pellicola alimentare e fate lievitare nel forno, al riparo dalle correnti d’aria, per 2 ore. Nel frattempo dedicatevi al condimento: sbollentate le cipolle affettate per 2 minuti in acqua salata, scolatele e fatele appassire a fiamma dolce in una padella con un filo d’olio d’oliva e un’acciuga a pezzetti. Lasciate insaporire, aggiungete un po’ d’acqua e fate asciugare. Aggiungete il pomodoro, metà del caciocavallo a pezzetti e proseguite la cottura per 20 minuti.

Prelevate l’impasto lievitato e stendetelo con i polpastrelli su una teglia oliata, quindi disponetevi sopra le acciughe rimaste a pezzetti, il caciocavallo a dadini e il condimento di cipolle e pomodoro, infine spolverizzate con l’origano. Fate lievitare nuovamente per 2 ore, infine cuocete nel forno a 220°C per 25 minuti.
vino Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg fior fiore

Valore energetico  a porzione 470 kcal
Proteine ●● Carboidrati ●● Grassi ●●
Gustoso, completo ed equilibrato, lo sfincione palermitano è un’ottima scelta per un pic-nic, per grandi e piccini. Attenzione a non esagerare con il sale nell’impasto, dato che le acciughe e il caciocavallo ne sono già ricchi.

Galette rustica agli asparagi
per 4/6 persone, preparazione 40 minuti, cottura 55 minuti
250 g di farina bianca “00”, 185 g di burro freddo, 3 cucchiai d’acqua fredda
Per il ripieno: 1 mazzo di asparagi, 200 g di brie, 100 g di pancetta affumicata Origine Coop, olio d’oliva extravergine, 2 cucchiai di pangrattato, 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano Dop 30 mesi fior fiore, timo, sale e pepe

In una ciotola lavorate, con la punta delle dita, la farina con il burro. Aggiungete l’acqua a filo e impastate velocemente fino a ottenere una pasta liscia e omogenea. Date all’impasto la forma di una palla o di un panetto e avvolgetela nella pellicola alimentare. Lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo sbollentate gli asparagi per 8 minuti, scolateli e raffreddateli sotto acqua corrente fredda in modo da bloccarne la cottura. Asciugateli e teneteli da parte. In una padellina fate rosolare la pancetta tagliata a dadini senza ulteriori grassi fino a doratura.

Con il matterello stendete la pasta brisée sulla spianatoia infarinata e portatela a uno spessore di 5 mm. Trasferite il disco ottenuto in una teglia rivestita di carta da forno. Cospargete il centro con il pangrattato e il parmigiano grattugiato, quindi disponetevi sopra gli asparagi e il brie a cubetti. Completate con il timo e la pancetta rosolata. Aggiustate di sale e pepe quindi ripiegate i bordi della pasta verso il centro fissandoli tra loro con una delicata pressione.
Cuocete in forno a 200°C per 40 minuti, fino a doratura.
vino Sauvignon Friuli Colli Orientali Doc fior fiore

Valore energetico a porzione 480 kcal
Proteine ●● Carboidrati ●● Grassi ●●●
O li ami o li odi: ecco a voi gli asparagi. Questa ricetta molto semplice e gustosa è una buona strategia per permettere a chi non li ama di assaggiare questi preziosi vegetali, per poi apprezzarne appieno le virtù anche in altri piatti.

In collaborazione con FIOR FIORE IN CUCINA

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) forniti dall’utente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (il nominativo dell’Utente sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggono il commento). L’indirizzo e-mail potrà inoltre essere trattato per informare l’utente su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (es. risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, ecc.).

I dati personali forniti dall’utente saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui l’articolo selezionato sarà pubblicato sul sito web.

La base giuridica di tale trattamento è connessa alla volontà dell’utente di lasciare un suo commento ad un articolo selezionato ed esplicitare pubblicamente le proprie opinioni (v. art. 6, par. 1, lett. b, GPDR, esecuzione di un contratto di cui l’Utente è parte o esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso).

I dati personali dell’utente saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o da altri soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

L’utente ha il diritto di ottenere da Editrice Consumatori Società Cooperativa, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando Editrice Consumatori Società Cooperativa ai recapiti quivi indicati.

Qualora l’utente ritenga che il trattamento dei suoi dati personali avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

Per visualizzare l’informativa integrale sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui