Secondo il Sipri di Stoccolma, l’aumento delle spese militari italiane nel 2016 rispetto al 2015 è stato del 10%. Una spesa che nel 2017 ammonta a 64 milioni di euro al giorno, 2,7 milioni di euro all’ora, 45 mila euro al minuto. La somma – secondo i dati contenuti nel primo rapporto Milex – fa 23,3 miliardi. L’analisi di quest’ultimo Osservatorio mette in evidenza un rapporto spese militari/Pil che rimane vicino all’1,4%, al di sopra dunque dell’1,1% dichiarato dal ministero della Difesa, con un incremento di ben due punti percentuali in un solo anno.

Rispetto al 2006 si registra invece una vera e propria impennata di quasi il 21% a valori correnti (che si traduce in un aumento di oltre il 4% a valori costanti). E a completare il quadro va registrata una maggiore partecipazione alle crisi internazionali. Aumenta infatti anche la spesa per le missioni militari all’estero: 1,28 miliardi nel 2017 (+7 % sull’anno precedente).

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*