Giuliana Zoppis, giornalista e architetto, coordina la Commissione Sostenibilità di ADI (Associazione del Design Industriale). Ecco le sue regole d’oro per scegliere i mobili unendo bellezza, qualità e sostenibilità.
1. La presenza di una “carta d’identità” sul prodotto è garanzia di attenzione al consumatore: non basta l’etichetta con le misure e il costo. Serve l’elenco dettagliato di componenti e finiture (materiali, vernici, colle).
2. Per materie prime come carta, legno, tessuto, vetro e metalli, ideale è che sia indicata la provenienza, se da riciclo o da foreste e coltivazioni che tutelano il ciclo biologico dei materiali. Deve pure essere indicata e quantificata in percentuale la riciclabilità dei singoli componenti.
3. Importanti le certificazioni di processo e prodotto. Più sono declinate le tappe dell’intero ciclo di vita (dal reperimento delle materie prime alla fabbricazione-distribuzione-uso-smaltimento/riciclo), più l’acquirente ne comprende le qualità.
4. La durata, ossia la massima resistenza nel tempo in condizioni di funzionalità, è un criterio fondamentale per la scelta. Va data la preferenza a oggetti e arredi che prevedono, nelle dichiarazioni del produttore, una garanzia 7/10/12 anni (2 anni sono previsti già dalle norme CE). Stessa cosa vale per gli elementi tecnologici come elettrodomestici e apparecchi hi-fi.
5. La possibilità di disassemblare il prodotto è un valore: sia per poterne effettuare la manutenzione (tramite sostituzione di elementi), sia per conferire a fine vita i singoli pezzi alla raccolta differenziata (per riuso-riciclo).
6. Per gli elementi che vanno impiegati molte ore al giorno (materassi e letti, sedie da scrivania): importante che siano considerati nel progetto e nella realizzazione i criteri dell’ergonomia, ossia il corretto rapporto con la costituzione del corpo umano in movimento, in attività statiche e nel sonno.
7. Il rapporto qualità-prezzo è un aspetto da valutare nella scelta di un prodotto destinato a durare senza compromettere il benessere dell’utilizzatore finale.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) forniti dall’utente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (il nominativo dell’Utente sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggono il commento). L’indirizzo e-mail potrà inoltre essere trattato per informare l’utente su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (es. risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, ecc.).

I dati personali forniti dall’utente saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui l’articolo selezionato sarà pubblicato sul sito web.

La base giuridica di tale trattamento è connessa alla volontà dell’utente di lasciare un suo commento ad un articolo selezionato ed esplicitare pubblicamente le proprie opinioni (v. art. 6, par. 1, lett. b, GPDR, esecuzione di un contratto di cui l’Utente è parte o esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso).

I dati personali dell’utente saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o da altri soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

L’utente ha il diritto di ottenere da Editrice Consumatori Società Cooperativa, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando Editrice Consumatori Società Cooperativa ai recapiti quivi indicati.

Qualora l’utente ritenga che il trattamento dei suoi dati personali avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

Per visualizzare l’informativa integrale sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui