Cosmetici_Viviverde_Sito.jpgCresce ancora l’offerta di prodotti cosmetici Vivi verde. La prima novità, già sugli scaffali dalla fine dello scorso anno, è un gel viso esfoliante, con finissime microsfere che svolgono un’azione di pulizia profonda, asportando le cellule morte e le impurità superficiali e levigando la grana della pelle, rendendola subito più morbida, setosa e uniforme. La seconda è una crema viso in gel, particolarmente adatta alle più giovani o a chi ama prodotti particolarmente leggeri: è infatti ideale come trattamento quotidiano per le pelli da normali a miste. Durante l’estate, poi, è perfetta perché non appesantisce la pelle.

Questi due prodotti vanno ad arricchire un’offerta già vasta (prodotti per la pulizia del viso, per la cura della pelle di labbra, viso e corpo, più saponi detergenti shampoo e deodorante) che ha incontrato un grande favore presso i consumatori: “Molti prodotti della linea Vivi verde – spiega Mariagiulia Pizzaleo, responsabile igiene casa e persona prodotto a marchio – sono nella top ten dei prodotti che vendono di più tra tutti quelli Coop. Qualche esempio: la crema viso rivitalizzante giorno Vivi verde Coop è il terzo prodotto più venduto per numero di confezioni, seguito al 4° posto dalla crema viso idratante per pelli normali. Il balsamo labbra è al secondo posto per confezioni vendute nella rete Coop tra i protettivi labbra dopo il classico Labello. Ma tutti i prodotti della linea Vivi verde, a due anni dal lancio, continuano a registrare trend di crescita a due cifre”.

I consumatori hanno dunque dimostrato di apprezzare le scelte di Coop nell’offrire prodotti di cosmesi naturale. Ma che significa naturale? Per Coop significa  fatti con ingredienti al 98% di origine naturale: i principi attivi, responsabili dell’efficacia, sono di origine vegetale e provengono da coltivazioni biologiche. I profumi sono stati selezionati per ridurre al minimo il rischio di insorgenza di allergie. I prodotti Vivi verde, poi, non sono testati su animali: cioè Coop non acquista singoli ingredienti, né formulazioni o prodotti da fornitori che abbiano condotto, commissionato o avuto parte in test animali. Infine, i prodotti cosmetici Vivi verde sono privi di oli minerali così come di altri oli sintetici.

“Abbiamo escluso dalle formulazioni – spiega Claudio Mazzini, responsabile Sostenibilità – sostanze anche ammesse per legge e ampiamente utilizzate che tuttavia non erano coerenti con la filosofia della linea. Ma più in generale il criterio di Coop è sempre stato quello della prudenza, seguendo un approccio caso per caso e valutando, sostanza per sostanza rischi e benefici”. Tutte le sostanze contenute nei prodotti Coop sono state dunque verificate dal punto di vista chimico tossicologico, per portare – spiega ancora Mazzini – “all’eliminazione totale di alcuni ingredienti (tra cui l’ hexanediol ed alcuni tipi di parabeni, secondo una logica più restrittiva rispetto a quanto consentito dalla legge), nonché all’utilizzo con riserva di altri ingredienti, solo laddove strettamente necessario, ad esempio ai fini della sicurezza microbiologica del prodotto. Va da sé che qualora emergano nuove soluzioni adottabili Coop le svilupperà per i propri prodotti nell’ottica di un miglioramento continuo”.

Tra le sostanze “chiacchierate” ma ampiamente ammesse ci sono ad esempio i sali di alluminio per i deodoranti: “Un’altra sfida che, sui deodoranti Vivi verde, abbiamo vinto”, prosegue Mazzini, sottolineando che i consumatori, per non rinunciare alla naturalità, sono disposti a fare compromessi sulla performance del prodotto, al limite. Tra le restrizioni che Coop si è imposta su tutti i prodotti c’è anche quella relativa al fenossietanolo, un conservante ampiamente utilizzato che ha la funzione di ridurre la carica batterica dei prodotti e che nel corso di quest’anno verrà eliminato anche dai solari a marchio Coop.

La “naturalità” del prodotto Coop riguarda anche l’imballaggio: non c’è astuccio, di carta né  bugiardino e – quando c’è – viene utilizzato un cartoncino da materia prima certificata FSC; inoltre viene utilizzato un mono-materiale per favorire il riciclo: per le creme viso è stata fatta la scelta di ricorrere a un flacone airless in mono-materiale, ovvero senza neanche la molla di metallo all’interno.

Che dire poi del prezzo? Il prodotto Coop è assimilabile a uno di erboristeria – per qualità e sicurezza – ma allo stesso prezzo delle creme cosiddette da supermercato… Una caratteristica molto apprezzata in particolare dalle giovani consumatrici, come testimoniato da tante blogger. I prodotti Vivi verde Coop sono diventati vere e proprie star del web!

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *