Cassette_di_Pesce.jpgNon ci importa da dove viene il pesce, ci basta che sia pregiato. Così sulle nostre tavole, finiscono solo prodotti prodotti importati, stando alle percentuali di consumo in base alle quali si sarebbe già esaurito il prodotto nazionale. Dunque ogni orata, merluzzo, platessa che finisce nei nostri piatti è pescata o nei gelidi mari del nord, o dai grandi pescherecci oceanici o a largo della Cina. O magari allevato nell’inquinatissimo bacino del Mekong.

A lanciare l’allarme è Ocean2012, un club di organizzazioni unite dalla volontà di fermare la pesca eccessiva che ha decretato il «Fish Dependence Day», ovvero il giorno della fine del pesce italiano per il 2013. «È vero, ci troviamo a fare i conti con una vera emergenza – conferma Ettore Ianì, presidente della Lega Pesca – anche se la situazione del Mediterraneo è leggermente migliore di quella di altri mari. La crisi ittica dipende da vari fattori: aumento dell’inquinamento, eccessivo sfruttamento, il costo esorbitante del gasolio, ma soprattutto dal fenomeno del cosiddetto “pesce dimenticato”». Su 130 specie ittiche monitorate dal 2010, solo un terzo è in calo per eccessivo sfruttamento delle risorse. In realtà, nei nostri mari, le acciughe sono aumentate del 21%, le sardine del 27%, il pesce spada del 13%.
Ma noi non rinunciamo agli spaghetti con le vongole (meno 30%), alle rosee e pregiate triglie (meno 15%), ai costosissimi naselli (meno 4%). E se non li troviamo, spesso acquistiamo senza saperlo i surrogati orientali. «I consumatori prosegue il presidente della Lega Pesca – devono capire che ci sono prodotti dalla stessa qualità di quelli pregiati, che costano meno e provengono sicuramente dai nostri mari.

(19 aprile 2013)

fonte: reedgourmet.it

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui