Famiglia_pasta.jpgAlmeno due farmaci contro la celiachia si stanno rivelando molto promettenti nei primi test sull’uomo, ed entro qualche anno dovrebbero arrivare a disposizione dei pazienti. Lo afferma una revisione di tutti i trial clinici in corso sul tema pubblicata dalla rivista Gastroenterology Report.

”Le due molecole che hanno i requisiti per entrare nell’ultima fase della sperimentazione a breve – spiegano gli autori, coordinati da Klaus Gottlieb dell’azienda privata Quintiles, che hanno analizzato tutti i test registrati sul sito clinicaltrials.gov – una che scompone il glutine in prodotti più piccoli e non dannosi e un’altra che rende lo stomaco meno permeabile, prevenendo il passaggio di potenziali sostanze tossiche negli strati più interni”.

Diversi altri farmaci, spiega l’articolo, sono ancora in fase preclinica o nelle prime fasi della sperimentazione umana. Una terapia dovrebbe raggiungere i pazienti, 3,5 milioni solo in Europa, entro la fine di questo decennio, anche se non è chiaro se permetterà ai malati di assumere glutine senza restrizioni o solo in determinate quantità.

(fonte: Ansa)

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *