Libro_Montanari.jpgSi chiama “I racconti della tavola”, il nuovo libro di Massimo Montanari, docente dell’Università di Bologna, studioso dell’alimentazione e del cibo dal Medioevo ai giorni nostri e storico collaboratore della nostra rivista sulla quale ogni mese propone riflessioni che fanno emergere vicende e incroci intorno a ciò che passa sulla nostra tavola e nelle nostre cucine.

Stavolta il libro di Montanari è un intreccio di racconti, perché come scrive lui stesso nel prologo “i racconti sulla tavola hanno tanto da dire perché è la tavola stessa a raccontare. Racconta la fame e i modi in cui l’uomo ha cercato di trasformarla in occasione di piacere. Racconta l’economia, la politica, i rapporti sociali. Racconta i paradigmi intellettuali, filosofici, religiosi di una società. La tavola racconta il mondo”.

Dunque il viaggio è appassionante e intrigante perché le storie proposte provengono da epoche diverse ma non troppo lontane: dai secoli centrali del Medioevo fino al pieno Rinascimento, con qualche punta seicentesca. Si incontrano personaggi celebri come Carlo Magno, san Francesco, Dante Alighieri, figure minori e altre del tutto ignote. Ci sono anche personaggi immaginari, frutto della fantasia di romanzieri e novellieri: il contadino Bertoldo, il cavaliere Ivano e tanti altri. Storie vere e inventate si alterneranno, ma vengono tutte trattate allo stesso modo: come storie possibili, specchio di un mondo, di una società, di una cultura. Perché anche l’immaginario fa parte – eccome – della realtà.

I racconti della tavola, di Massimo Montanari, Laterza Editore, 18 euro, 232 pagine.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui