Parliamo di una mostra composta da 50 fotografie che ritraggono donne che hanno condiviso l’esperienza di un tumore al seno. Il titolo del progetto è “Io ero, sono, sarò” ed è nato da un’idea di Coop Lombardia e realizzato dalla fotogiornalista Silvia Amodio  in partnership con Airc e con il patrocinio dell’Unione Europea, dei ministeri dei Beni Culturali e della Sanità, della Regione Lombardia e del Comune di Milano.

“Io ero, sono, sarò” vuol dire prima, durante e dopo la malattia. Perchè misurarsi con il dolore non è facile, ma è stato proprio attraverso il confronto con le donne che il progetto ha preso forma strada facendo. Chi ha deciso di partecipare al progetto lo ha fatto per celebrare la vita.

Oltre a proporre le 50 immagini in grande formato ad accompagnare la mostra è un catalogo che conterrà tutti gli scatti realizzati, corredati dalle rispettive storie e da una serie di interventi scientifici e istituzionali anche per rimarcare il fondamentale tema della prevenzione.

Come scrive nella prefazione Giovanni Gastel: “In queste splendide donne sta il racconto di gioia e dolore di ogni singolo tragitto umano”.

Io ero, sono, sarò
Milano, castello sforzesco
dal 19 maggio al 19 giugno
Ingresso libero, tutti i giorni dalle 7,30 alle 19,30
info: www.ioerosonosaro.it 

Redazione

Redazione

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *