Per i sempre più numerosi appassionati di questo genere (cresciuti del 12%, cioè 2 milioni di persone, nel corso del 2016) Coop ora propone una scelta di ben sei diversi tipi di ottimi yogurt greci, tutti fatti secondo l’autentica ricetta di quel paese e ovviamente con l’uso di latte greco e di fermenti lattici vivi (senza uso di conservanti, coloranti o latte in polvere). Dunque per colazioni o spuntini si potranno gustare yougrt tipici che incontrano l’apprezzamento del pubblico per essere densi e cremosi e ricchi di proteine.

Lo yogurt greco differisce da quello classico, cui siamo abituati, sia per il procedimento di preparazione, che per la consistenza finale. Anche il sapore è più ricco e corposo e risulta «meno aspro», proprio per il metodo di preparazione che prevede una fermentazione maggiore rispetto alla tipologia classica ed una maggiore filtrazione che elimina gran parte del siero di latte, del sodio e lascia un prodotto ricco e denso.

Anche per questi motivi lo yogurt greco è ricco di proteine (e quindi indicato per gli sportivi) e ricco di calcio che  fortifica le ossa.

I gusti disponibili sono: pesca, mirtillo, caffè, vaniglia, yogurt bianco intero 5% e yogurt bianco magro 0% (quest’ultimo è quindi adatto alle diete ipocaloriche). I “bianchi”, con l’aggiunta di erbe, spezie o senape, possono trasfomarsi in gustosi accompagnamenti per insalate, carne o pesce alla griglia.  La più celebre di queste salse è lo tzatziki greco, con cetrioli, menta e aglio. 

15 Commenti

  1. Buongiorno, il latte utilizzato è pastorizzato?

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 3 Settembre, 2019 at 12:27 pm — Rispondi

      Ciao Elena, certo.

  2. Salve, vorrei sapere se sono contenuti questi ingredienti nello yogurt: addensanti, conservanti, latte in polvere, panna in polvere e proteine in polvere.
    Inoltre, è una azienda esterna che produce per coop oppure è la coop stessa che lo produce? Dove viene prodotto? Grazie .

  3. Buongiorno vorrei sapere se non sono presenti questi ingredienti: addensanti, conservanti, latte in polvere, panna in polvere e proteine in polvere.
    Comunque complimenti perché almeno si capisce espressamente che il vostro è latte greco. Su altre marche neanche c’è scritto “origine latte: grecia”

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 6 Febbraio, 2019 at 2:31 pm — Rispondi

      No, Matteo, c’è solo latte, crema di latte e fermenti lattici.

  4. Buonasera, latte di mucca o caprino ? Grazie.

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 14 Novembre, 2018 at 3:57 pm — Rispondi

      Ciao Claudio, latte di mucca.

  5. c’è anche al gusto PERA?

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 24 Settembre, 2018 at 1:09 pm — Rispondi

      Ciao Sergio, purtroppo no.

  6. Non capisco perché si debba utilizzare un latte che viene dalla grecia (a km 1000) e non un latte “nostrano” magari Biologico, visto che ciò che rende interessante lo “yogurt greco” è il processo di preparazione che produce le qualità organolettiche tanto apprezzate e un alto tenore di proteine e basso di grassi.
    Leggo poi che probabilmente vengono eliminate le proteine del siero, le globuline, che, a quanto so, sono per la nutrizione umana le migliori.
    Se possibile vi chiedo cortesemente di rispondermi anche con mail perché non credo tornerò a cercare come sia fatto lo yogurt greco coop. grazie

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 8 Agosto, 2018 at 3:16 pm — Rispondi

      Ciao Ruggero, lo yogurt greco viene dalla Grecia per rispettare la tipicità del prodotto. Compreresti un parmigiano reggiano fatto in Germania?

      • RISPONDE LA REDAZIONE
        Inserito da Ruggero il 7 Dicembre, 2018 at 5:11 pm — Rispondi

        Credo che sia importante il rispetto delle tipicità. Credo anche molto importante avere prodotti che il consumatore chiede fatti a regola d’arte con le migliori materie prime:
        uno yogurt italiano con materia prima italiana biologica che sia realizzato come quello greco senza allusioni al marchio originale.

  7. a differenza dello yogurt FAGE non sono indicati (o non li ho visti, scusatemi) i fermenti contenuti.
    Potreste cortesemente elencarli?
    C’è il lactobacillus casei?
    Grazie
    Claudia

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 24 Aprile, 2018 at 8:06 am — Rispondi

      Ciao Claudia, lo YOGURT a marchio Coop contiene due fermenti lattici Streptococcus thermophilus e il Lactobacillus bulgaricus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui