Sito_Italiani_Coop.jpgComuni d’Italia” è il nuovo prodotto di ricerca realizzato dall’Ufficio Studi Coop con il supporto scientifico di Ref Ricerche. (www.italiani.coop)

E’ un database inedito che consente infatti per la prima volta di conoscere  le condizioni socioeconomiche dei singoli territori italiani, di operare classifiche e confrontare comuni diversi. Le prime variabili riguardano i consumi alimentari pro capite annui e il dato sulla popolazione per fascia d’età insistendo sulla quota presente di Millenials.

Ulteriori variabili saranno integrate nelle prossime settimane con l’obiettivo di costruire il più aggiornato strumento di indagine a disposizione  per conoscere le caratteristiche dei mille territori d’Italia.

Il database è facilmente consultabile e consente all’utente di navigare in autonomia, scegliendo il territorio di interesse, operando confronti, producendo infografiche animate caricabili anche in altri siti.

Quanto si spende in alimentari
Si va dai quasi 3500 euro annuali di Campione d’Italia ai 1273 euro di Dambei in Trentino. Una forbice ampia più di 2000 euro che attraversa la penisola in maniera longitudinale come se in questo caso l’Appennino facesse da spartiacque tra una dorsale tirrenica dove i consumi alimentari viaggiano su quote ragguardevoli (comunque sopra ai 2200 euro annuali) e le regioni adriatiche che figurano in coda alla classifica; così se il Molise è il fanalino di coda, anche le Marche viaggiano a mezza classifica (13esima), la Puglia è 15esima, l’Abruzzo 17esimo e la Basilicata 18esima. Dal confronto testa a testa Roma vince su Milano (si va dai 3275 euro spesi ai 3029)  e focalizzandosi su una regione come la Lombardia dietro Campione d’Italia figura il capoluogo di regione e alcuni comuni dell’hinterland (Basiglio, San Donato Milanese, Segrate). L’unico capoluogo di provincia tra i primi dieci è Pavia (2865 euro).

I comuni più giovani e quelli più vecchi
I Millenials abitano a Platì in Sicilia e viceversa il comune old per eccellenza in Italia è Ribordone nel Torinese dove la quota di giovani scende precipitosamente al 5,7%.  Il sud vs il nord e in effetti in questo caso la spaccatura taglia orizzontalmente la penisola con il blocco del nord ovest (i comuni della Liguria e del Piemonte in coda alla classifica). Ma un po’ sorprendentemente se si analizzano le regioni è il Trentino l’under 35 per eccellenza e Campania, Sicilia, Puglia e Calabria arrivano subito dopo. Milano e Roma sono appaiate (entrambe si collocano su un 33,3%) e approfondendo il dato lombardo la forbice tra il comune con più millenials e il comune con meno millenials si gioca tutta in provincia di Sondrio dove Livigno batte Berna (49,7% a 12,4%). 

 

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui