Una conferma per un impegno sul versante dell’eco-design dei prodotti che continua da lungo tempo. É quella che arriva a Coop a seguito della sua partecipazione al “Bando per l’ecodesign degli imballaggi nell’economia circolare” promosso da Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) anche quest’anno e patrocinato dal Ministero dell’Ambiente.

Complessivamente per Conai 289 progetti presentati (+18% rispetto allo scorso anno), di cui 160 ammessi, 92 aziende premiate. Coop conquista il numero maggiore di premi assegnati ovvero 19 Premi. In particolare con Brillantante Casa Coop per gli interventi di alleggerimento del peso del flacone e uso del 100% di plastica riciclata con l’inserimento di una apertura facilitata dell’etichetta coprente e indicazione per il consumatore della filiera di raccolta così da facilitare il corretto riciclo. Tra le altre azioni che Conai ha voluto premiare vi sono le sgrammature delle confezioni (è il caso dell’acqua minerale o degli shopper riutilizzabili), la semplificazione degli incarti come nel caso del Burro Vivi Verde dove l’incarto diventa monomateriale e la confezione nella sua interezza è compostabile oltre che riciclabile, la riciclabilità che raggiunge in alcuni casi il 100% anche con uso di soli materiali riciclati (le capsule caffè, i detersivi pavimenti Vivi Verde e vetri multiuso e la linea ammorbidenti concentrati).

“Per il secondo anno consecutivo otteniamo riconoscimenti importanti e per noi è la conferma che premia il nostro impegno sul versante dell’eco-compatibilità dei nostri prodotti” dichiara Renata Pascarelli Direttore Qualità Coop Italia.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui