L’impegno Coop per contrastare l’uso e l’invasione della plastica continua non solo con la riduzione degli imballaggi nei prodotti a marchio, e con l’installazione dei cestini mangiaplastica nei mari, nei laghi e nei fiumi, ma anche con una particolare iniziativa. Facendo la spesa, dal 3 settembre al 25 novembre, ogni 15euro di acquisti, si riceverà un bollino per arrivare ad avere come premio un prodotto della linea Re-generation Guzzini, che è tutta con plastica riciclata, interamente di produzione italiana. Con l’acquisto dei prodotti Vivi Verde Coop e con i prodotti sponsor appositamente segnalati in ogni punto vendita aderente la raccolta si accelera.

La linea Re-generation Guzzini  sposa l’approccio Coop in ottica di economia circolare, riduzione d’uso delle materie prime vergini e in primo luogo della plastica. Questi prodotti infatti che sono interamente fatti in Italia sono stati progettati e vengono prodotti con almeno il 70% di plastica riciclata (ovvero con materiale che sia realizzato utilizzando rifiuti da post consumo). Fa eccezione la borraccia in quanto per normativa italiana la percentuale di plastica riciclata utilizzabile in questo tipo di manufatto può arrivare al massimo al 50% .

Gli altri prodotti disponibili (oltre alla borraccia) sono un contenitore quadrato di tre dimensioni, un lunchobox, una salad box, un contenitore tondo in due formati e una borsa shopping. I materiali riciclati provengono da filiera di riciclo italiano (eccetto la borsa).

Questa iniziativa di collezionamento, proprio per l’importanza della tematica e per l’impegno di Coop verso l’economia circolare con un occhio particolare verso un minor uso di plastica vergine, verrà promossa da tutte le cooperative Coop sul territorio nazionale.
Ricordiamo poi che dal 2018 Coop ha articolato la campagna Coop per l’Ambiente – Diamo all’ambiente una nuova impronta, per rilanciare il suo storico impegno di Coop sui temi della sostenibilità ambientale, integrandoli con quelli dell’economia circolare, con obiettivi sfidanti. Le azioni sono coerenti alle iniziative su base volontaria proposte dalla Commissione UE nell’ambito della “Strategia europea per la plastica nell’economia circolare” di inizio 2018. Coop ha anche aderito alla Pledging Campaign nel giugno 2018, unica catena della Gdo italiana ed è stata tra i primi 107 firmatari della Circular Plastics Alliance nel settembre 2019.

Coop ha inoltre articolato dal lancio della campagna un piano di azioni di sensibilizzazione fornitori e di interventi  sul packaging  ma non solo (vedasi le vaschette ortofrutta con 80% di plastica riciclata, le bottiglie dell’acqua con il 30% i flaconi detergenza sempre con plastica riciclata dal 25% al 100%, le shopper  con almeno il 60% di riciclata: questi sono solo alcuni esempi) e su prodotti di categorie definite, coerenti alla sua policy, quali: la riduzione della plastica da tutti i prodotti a marchio (in assoluto e attraverso l’uso di riciclato), il non uso di microplastiche aggiunte in cosmetici e detergenti a marchio, la riprogettazione degli imballaggi affinché siano riciclabili, compostabili o riutilizzabili. Contestualmente ha stimato il valore dell’implementazione di tali azioni: in proiezione, nel 2025 un risparmio totale di plastica vergine stimato di 6.400 tonnellate annue, corrispondenti al volume di circa 60 Tir (circa una fila di 1 km di Tir in autostrada), grazie all’uso di plastica riciclata.

5 Commenti

  1. Ho preso diversi contenitori Guzzini. Dopo il primo lavaggio in lavastoviglie non si chiudono più. Il coperchio resta solo appoggiato al contenitore pertanto non servono a nulla. In effetti una bella presa in giro. Anche inutile spreco di denaro.

  2. Confermo quanto detto dal precedente signore, i coperchi si imbarcano nonostante la Guzzini dichiari che si possono lavare in lavastoviglie…..praticamente inservibili.

  3. Nn chiudono sono una fregatura!

  4. Veramente deluso di questi contenitori guzzini, belli da vedere ma in lavastoviglie i coperchi si imbarcano e non chiudono più.
    Praticamente inservibili.
    Soldi e punti buttatati.

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 30 Dicembre, 2020 at 10:41 am — Rispondi

      Ciao William, ci dispiace che non ti siano piaciuti…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) forniti dall’utente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (il nominativo dell’Utente sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggono il commento). L’indirizzo e-mail potrà inoltre essere trattato per informare l’utente su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (es. risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, ecc.).

I dati personali forniti dall’utente saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui l’articolo selezionato sarà pubblicato sul sito web.

La base giuridica di tale trattamento è connessa alla volontà dell’utente di lasciare un suo commento ad un articolo selezionato ed esplicitare pubblicamente le proprie opinioni (v. art. 6, par. 1, lett. b, GPDR, esecuzione di un contratto di cui l’Utente è parte o esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso).

I dati personali dell’utente saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o da altri soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

L’utente ha il diritto di ottenere da Editrice Consumatori Società Cooperativa, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando Editrice Consumatori Società Cooperativa ai recapiti quivi indicati.

Qualora l’utente ritenga che il trattamento dei suoi dati personali avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

Per visualizzare l’informativa integrale sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui