Un dispositivo in grado di filtrare l’acqua per trattenere eventuali rifiuti plastici dispersi in mare è stato collocato nel porticciolo di Marina Genova, a Sestri Ponente, grazie a un’iniziativa di ANCC-COOP, l’Associazione Nazionale delle Cooperative di Consumatori alla quale aderisce anche Coop Liguria, promossa in collaborazione con LifeGate, la community di riferimento per la sostenibilità in Italia, che riunisce oltre 6 milioni di persone.

Un’azione pienamente coerente con il vasto impegno del mondo Coop sul tema della difesa dell’ambiente, nata per lasciare una traccia concreta della presenza a Genova di ANCC in occasione della sua assemblea nazionale, che si è svolta il 27 e 28 marzo ai Magazzini del Cotone, proprio per dare un segnale di vicinanza alla città così duramente colpita dal crollo del ponte Morandi.

Il Seabin – così si chiama il dispositivo – è in grado di catturare fino a 500 chilogrammi di rifiuti plastici all’anno, comprese microplastiche e microfibre. È costituito da un vero e proprio cestino che, galleggiando a pelo d’acqua, ‘cattura’ i rifiuti che incontra, mentre una piccola pompa espelle l’acqua filtrata. Il Seabin è in grado di lavorare 24 ore su 24, sette giorni su sette, pompa fino a 25.000 litri d’acqua marina all’ora e necessita di interventi minimi di svuotamento e pulizia.

L’installazione, la quinta in Liguria e la seconda a Genova, rientra nella campagna ‘PlasticLess’ di LifeGate, del tutto in linea con gli impegni di Coop Italia e Coop Liguria in fatto di tutela ambientale.

Unica insegna della grande distribuzione, Coop è infatti tra le 50 imprese italiane che hanno aderito alla campagna su base volontaria lanciata dalla Commissione Europea. Significa che Coop si è volontariamente impegnata a ridurre a tutti i livelli l’impiego di plastica, specie di plastica vergine, nel ciclo di vita dei propri prodotti, con azioni di riduzione, riciclo e riuso che permetteranno di raggiungere, nel 2025, un risparmio totale di plastica vergine di 6.400 tonnellate annue, corrispondenti al volume di circa 60 Tir (circa una fila di 1 km di Tir in autostrada). Come accade ormai da moltissimi anni, inoltre, tutte le Cooperative del sistema Coop, sui propri territori, proseguono l’azione di sensibilizzazione di adulti e ragazzi sui temi del rispetto ambientale, attuata ormai da moltissimi anni con percorsi mirati sull’acqua, il riciclaggio e la lotta allo spreco.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui