«Da sempre il tema della corretta alimentazione è fondamentale per Coop e per questo aderiamo con convinzione, recependole, alle linee guida del Crea per una sana e corretta alimentazione già a partire da quelle del 2003», spiega Renata Pascarelli, direttore qualità di Coop Italia. «E quindi, proprio a partire dalla promozione della dieta mediterranea e della piramide alimentare, Coop promuove presso i consumatori una dieta equilibrata e uno stile di vita sano», continua. «Il nostro approccio – prosegue Pascarelli– è evidente a partire dalla scelta della formulazione dei prodotti che devono essere il più possibile semplici e con il migliore profilo nutrizionale possibile. Inoltre, senza demonizzare alcun ingrediente, poniamo attenzione ai nutrienti particolarmente critici quali il sale, i  grassi e  lo zucchero . Abbiamo infatti una linea Bene.sì senza zuccheri aggiunti aggiunti insieme  anche a  prodotti funzionali  o prodotti free from. Inoltre, per quanto riguarda i grassi, abbiamo eliminato i dannosi grassi idrogenati dal 2005  e l’olio di palma dal 2016, preferendo formulazioni con oli monosemi e olio extravergine di oliva».

Per quanto riguarda lo zucchero, Coop propone  prodotti dedicati all’infanzia formulati senza l’aggiunta di zuccheri o con un ridotto contenuto degli stessi: «Il risultato continua Pascarelli – è che i prodotti a marchio di questa linea hanno un contenuto di zuccheri assai inferiore a prodotti analoghi sul mercato». Opzioni senza zucchero sono presenti anche nella categoria Bene.sì, dedicata agli adulti che scelgono un’alimentazione priva di questo ingrediente, magari per problemi di salute. «Abbiamo anche escluso alcuni gli edulcoranti – spiega Pascarelli – potenzialmente rischiosi e sempre in sintonia con le linee guida».

E il sale? Anche la riduzione di questo ingrediente rientra in un’azione a tutto tondo di Coop di sensibilizzazione dei consumatori. «Ma anche in questo caso nei prodotti Crescendo rivolti ai bambini più piccoli di un anno non c’è sale aggiunto e pure per le età successive è molto ridotto», continua il direttore di qualità di Coop Italia.  Il sale è stato inoltre ridotto nel pane in cassetta e in parecchi piatti pronti surgelati.

E poi ci sono tutte le informazioni in etichetta con cui Coop ha precorso i tempi già dagli anni ’70 e che ora sono diventate in parte obbligatorie. Oggi Coop mantiene comunque informazioni volontarie come quelle riferite alle porzioni: queste informazioni comprendono anche le percentuali di copertura giornaliere per porzione dei nutrienti più critici come energia, grassi, grassi saturi zuccheri e sale.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui