Forse molti di noi sono portati a sottovalutare se non ignorare l’importanza dell’igiene orale e il legame che questa ha con la nostra salute in generale, perché è evidente che non si può separare la bocca dal resto del corpo. Le patologie orali colpiscono 3,9 miliardi di persone al mondo. E proprio a sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi, come ogni anno il 20 marzo, arriva la Giornata mondiale della salute orale. Salute orale che è legata a una parola chiave, ovvero prevenzione, una prevenzione fondata su poche importanti regole che è bene abituarsi a seguire sin da piccoli (e poi da non abbandonare mai).

Regole che però non sono ancora ben radicate se si pensa che, secondo una recente indagine, solo il 33% degli italiani si lava i denti almeno una volta al giorno e il 25% lo fa solo quando ha tempo o quando se ne ricorda. Siamo dunque ben lontani da quanto consigliano medici e dentisti, cioè di lavarsi i denti almeno due volte al giorno (per due minuti), di usare ogni tanto il filo interdentale (o altri strumenti analoghi), di limitare il consumo di alcolici, evitare quello di tabacco e fare periodici controlli.

Per contribuire a migliorare l’attenzione verso queste problematiche Coop ha da lungo tempo messo a disposizione delle famiglie italiane una ricca gamma di prodotti che è stata ampliata e riformulata proprio in questi ultimi mesi per venire incontro alle diverse esigenze e per garantire un ancor più alto profilo qualitativo, anche grazie a test clinici effettuati sotto controllo odontoiatrico.

A parte due dentifrici (una della linea Vivi verde e uno della linea Crescendo, di cui parleremo dopo) tutti i prodotti per l’igiene orale fanno parte della linea Io e comprendono 4 tipi di spazzolino, 2 tipi di filo interdentale, 1 collutorio e 2 dentifrici (uno Alito fresco con azione antibatterica e antiplacca e un dentifricio Protezione completa arricchito con fluoro).

Questa linea comprende poi una serie di prodotti Io Advance, cioè con contenuti ancora più specifici. Oltre a un colluttorio Gengive sane 500 ml. (con pantenolo, aloe e propoli), ci sono poi 4 tipi di dentifricio: uno Protezione totale 24 h (ripara i danni causati dalla placca e rinforza lo smalto), un Bianco totale (l’azione sbiancante deriva dall’alta concentrazione di carbonato di calcio e alla perlite), uno Denti sensibili (forma una barriera protettiva grazie a fluoruro amminico e allo zinco citrato) e uno Gengive sane (grazie alla speciale formulazione salina contribuisce a prevenire il sanguinamento, anche per la presenza di rosa canina ed echinacea).

Nella linea Vivi verde (che lo ricordiamo è caratterizzata dall’utilizzo di prodotti biologici ed ecologici)  troviamo il dentifricio Anticarie con xilitolo, con estratti di salvia e arnica, provenienti appunto da agricoltura biologica. Questo dentifricio è senza oli minerali, siliconi, coloranti, aromi sintetici, Peg e Polimeri sintetici. E proprio per queste caratteristiche e per il rispetto di un rigoroso disciplinare ha ottenuto la certificazione Natrue che garantisce la cosmesi naturale e biologica in Europa.

Cetificato Natrue è anche il dentrifricio anticarie della linea Crescendo Coop, destinato ai più piccoli. Si tratta di un prodotto con xilitolo, estratti di calendula e mela, appositamente studiato per prevenire l’insorgenza della carie, che rispetta le gengive e lo smalto dei denti.

A conferma dell’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, è importante sottolineare che tutti i dentifrici a marchio Coop, di cui parliamo in queste pagine, sono senza astuccio per ridurre preventivamente la produzione di rifiuti. E gli spazzolini possono essere rinnovati cambiando semplicemente la testina.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *