Società

Chi decide il successo dei libri? Web e passaparola

Intervista all’editore Marco Tarò, che ci spiega come sta cambiando il mercato dell’editoria, dagli e-book agli acquisti in rete. E che ci dà qualche consiglio per i regali di Natale.

Società

I quindici libri più venduti del 2015

Tra erotismo, lezioni di riordino, gialli e misteri dell’universo, ecco i volumi che hanno riscosso più successo in termini di vendite nel 2015.

Società

libri e lettori: le fatiche del mercato ai tempi della crisi

Si riduce ancora il numero di italiani che legge anche solo un libro all’anno, anche gli editori sperano di chiudere il 2015 con un segno positivo nelle vendite dopo
anni di costante calo. Gli e-book crescono ma valgono solo il 5% del settore

Società

Addio tagliando dell’assicurazione, controlli solo telematici

Il primo documento a prendere la via digitale è stato l’attestato di rischio. Adesso tocca al contrassegno, il “tagliando” di forma quadrata che, fino al mese scorso si doveva esporre sul parabrezza dell’auto per attestare che il veicolo era regolarmente coperto da assicurazione.

Società

Sei buoni motivi per togliersi le scarpe prima di entrare in casa

Dal relax all’igiene, è davvero utile lasciare le calzature sulla soglia di casa. Una buona abitudine da condividere con familiari e, se possibile, ospiti!

Società

Record di furbi ai caselli: i passaggi gratis in aumento del 28,2%

E sono sempre di più le vetture con targa straniera che percorrono le nostre autostrade senza pagare il pedaggio. Al primo posto del podio “furbetti” ci sono i tedeschi (21,9%), seguiti da svizzeri (14,1%) e francesi (10,1%). A chiudere la top five sono rumeni (9,3%) e spagnoli (6,2%).

Società

Bambini in città? Tanti giochi all’aperto e… un po’ di noia!

Secondo i pediatri, per i più piccoli bastano spesso attività semplici, come guardare un film, giocare, fare una passeggiata. E non c’è nulla di male nel lasciarli annoiare un po’…

Società

Il 20% degli incidenti stradali? Colpa dello smartphone

Il 12,4% dei guidatori viene sorpreso dalla stradale col telefonino in mano: c’è chi si fa selfie, chi telefona, e addirittura chi chatta. Ma i due secondi necessari a leggere un messaggio ricevuto sul telefonino equivalgono a una trentina di metri senza guardare la strada.

Società

Disagi da “caldicidio” sugli Intercity, Assoutenti chiede i danni

Secondo le associazioni dei pendolari, Trenitalia “non ha approntato alcun piano di emergenza per i treni IC, dotati di materiale vecchio anche di oltre 40 anni con impianti di condizionamento inefficienti o guasti. Questa situazione provoca temperature in carrozza anche superiore ai 45 gradi. Chiesti i rimborsi degli abbonamenti.

Società

Fanali accesi o spenti? Ecco cosa dice il codice della strada

Non è un quesito da prendere sottogamba, perché la sanzione prevista per chi non osserva le norme relative ad abbaglianti e anabbaglianti varia da 41 a 168 euro e anche i punti della patente vengono toccati! Ecco allora cosa fare in città, fuori città e anche in moto.