Società

Mai più bimbi dimenticati in auto

Mai più tragedie di piccoli morti disidratati sotto un sole cocente. È quanto si ripropone la campagna “Installazione di allarmi anti abbandono sulle automobili”. Vi si aderisce andando sul portale Change.org

Società

Gioco d’azzardo: irregolarità nel 25% degli esercizi

I risultati di oltre 2.200 controlli della Guardia di Finanza: 184 videopoker sequestrati e 203 punti scommessa chiusi

Società

Sondaggio: perché gli italiani leggono poco?

Nei giorni scorsi vi abbiamo proposto l’articolo che racconta come gli italiani siano un paese che legge poco e che ha grossi problemi di comprensione del linguaggio: un vero e proprio fenomeno di analfabetismo di ritorno. Ecco un questionario per scoprire cosa ne pensate su questo tema e qual è il vostro rapporto con la lettura.

Società

Scoperto il segreto antisismico dei palazzi dei Borbone

Il Cnr trentino in collaborazione con l’Università della Calabria ha scoperto che la tecnica costruttiva adottata 200 anni fa nel Mezzogiorno per resistere ai terremoti funzionava allora e funzionerebbe anche oggi…

Società

A Bologna un bando per assegnare orti a giovani, studenti e famiglie

Si tratta di 100 appezzamenti da 100 mq l’uno che, coltivati, permetteranno alle famiglie di risparmiare circa 600 euro l’anno grazie all’autoproduzione di frutta e verdura. Possibile anche il baratto dell’eccesso di produzione o la sua vendita al mercato ortofrutticolo.

Società

L’impossibile mestiere del libraio

Intervista a Romano Montroni consulente di librerie.coop. “Un popolo di lettori? Si forma a partire dalla scuola”.

Società

In calo le iscrizioni all’università

Ma a interrompere gli studi sono i ragazzi più poveri. Dal 2003/2004 al 2011/2012, gli immatricolati all’università in possesso di un diploma di maturità, anziché diminuire sono aumentati dell’8%. Mentre sono crollate le immatricolazioni di coloro che erano in possesso di un diploma tecnico o professionale: -44% per i primi e -37% per i secondi.

Società

Analfabeti di ritorno

Solo il 30% degli italiani ha gli strumenti per orientarsi nel mondo attraverso lettura e scrittura. Gli altri non capiscono libretti di istruzioni, contratti di lavoro, articoli, posologie. Un dramma collettivo che rende le persone fragili e manipolabili

Società

Quasi 4 milioni le auto non assicurate

Secondo le stime della rivista Quattroruote a non essere in regola sono anche rispettivamente il 15 e il 17% di ciclomotori e furgoni. Per quanto riguarda le auto la percentuale raggiunge il 7%.