Capsule_Caffe_compostabili.jpgRendere il piacere di gustarsi un ottimo espresso a marchio “fiorfiore” Coop ancor più pienamente compatibile con il rispetto dell’ambiente, utilizzando, ovviamente,  la macchina per caffè espresso fiorfiore Coop. Di che parliamo? Del fatto che la capsula di caffè Tintoretto, una delle nove miscele della linea “fior fiore”, da questo mese di giugno è disponibile in un nuovo materiale compostabile. Così, una volta preparato il nostro buon caffè, potremo gettare la capsula direttamente nei rifiuti organici (ovviamente ricordiamo di verificare le modalità di conferimento con il Comune o il gestore locale del servizio di raccolta), anziché dover compiere una tripla separazione dei rifiuti come avveniva sino a qui: la linguetta della capsula nella raccolta differenziata dell’alluminio, la capsula vuota in quella della plastica ed il fondo di caffè nell’organico.

Coop arriva così a dare risposta a una esigenza sentita da tanti soci e consumatori perché se è vero che la passione per il buon caffè deve coincidere anche con la massima attenzione all’ambiente e quindi al corretto smaltimento dei rifiuti, è anche vero che più la procedura è semplice, più è efficace.

Tutto questo è stato possibile grazie ad un progetto di ricerca e sviluppo, portato avanti per oltre tre anni insieme al produttore di caffè Co.Ind, a Novamont, per la messa a punto del materiale compostabile adatto per questa applicazione e al Consorzio Italiano Compostatori che ha testato in un impianto di compostaggio industriale la capsula per l’ottenimento del Marchio “Compostabile CIC”.

È importante ricordare che le capsule sono realizzate con un materiale che  può essere destinato solo agli impianti di compostaggio industriali e non a quelli domestici (dunque se anche avete sul terrazzo una compostiera, queste capsule dovete metterle semplicemente nel sacco del rifiuto organico).

È importante ricordare come le capsule “fior fiore” siano state progettate sin dal lancio nel 2012 per essere 100%  riciclabili (attraverso la procedura di separazione in tre fasi appena citata): ora però Coop ha deciso di fare un ulteriore passo avanti e così il caffè esausto, assieme alla capsula potrà avere una seconda vita trasformandosi in compost. Si è scelto di iniziare  dalla “Tintoretto”, perché è un caffè 100% arabica e dai contenuti valoriali importanti in quanto biologico e certificato Fairtrade, quindi proveniente dal commercio equo e solidale, di alta qualità e dall’ottimo ed inconfondibile aroma, morbido e dolce. Tutte le informazioni utili sulle caratteristiche di Tintoretto saranno riportate sulle confezioni che, ricordiamo, sono sacchetti da 15 dosi.

Il debutto della prima capsula compostabile non è che l’inizio di un percorso, che Coop intende portare avanti anche sulle altre miscele di caffè in capsula “fior fiore”.

6 Commenti

  1. Sono un po’, indignato per la poca semplicità adottata da coop fiorfiore x ordinare un piccolo quantitativo di capsule fiorfiore composta di, un sacco di parole, concorrenza e poca chiarezza.! vorrei sapere il prezzo x capsula, (prezzo finito) x un tot di un centinaio di capsule, pagamento in contrassegno, chiedo troppo??? D. Saluti, Mauro Valduga, PS. Sono sostenitore agguerrito di prodotti Coop e ancor di più fiorfiore. D. Saluti.

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 9 Agosto, 2019 at 12:39 pm — Rispondi

      Ciao Mauro, su http://www.easycoop.com le capsule costano 4,35 euro a pacco da 15. Ne puoi ordinare quante ne vuoi, anche un migliaio.

  2. SI possono usare solo con la macchinetta del caffè coop o sono compatibili anche con altre macchinette?

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 22 Marzo, 2019 at 2:38 pm — Rispondi

      Ciao Gianluca, solo con la macchina da caffè Coop.

  3. Quanto costano e dove si possono acquistare?

    • RISPONDE LA REDAZIONE
      Inserito da Redazione il 13 Marzo, 2019 at 3:37 pm — Rispondi

      In tutti i punti vendita Coop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui