Abbiamo parlato degli effetti del clima che cambia sull’agricoltura e dello sviluppo della ricerca scientifica sul suo adattamento con Lorenzo Genesio, ricercatore dell’Ibimet – Istituto di biometeorologia del Cnr.

Quali sono i principali problemi per l’agricoltura a causa del cambiamento climatico?
L’agricoltura non è solo vittima del cambiamento climatico, ma ne è anche causa, con il 10-15% di emissioni di gas serra. I cambiamenti climatici aumentano frequenza e intensità degli eventi meteorologici estremi e della variabilità climatica. Questo pone un serio rischio per la stabilità delle rese agricole per molte specie coltivate.

Le aziende o i produttori privati di olio o vino, per fare solo un paio di esempi, hanno registrato dei cambiamenti negli ultimi anni? 
Nei nostri territori è sempre più difficile la programmazione agricola. Negli ultimi 20 anni registriamo con sempre maggiore frequenza stagioni estreme, costringendo gli agricoltori ad adattare le loro pratiche durante la stagione: quantità e qualità delle produzioni risultano meno stabili, dando anche problemi in fase di trasformazione dei prodotti.

Quale è lo stato della ricerca sull’adattamento dell’agricoltura alle nuove condizioni climatiche?
La ricerca si muove lungo tre filoni principali: miglioramento delle risorse genetiche, identificando specie che rispondano meglio alle nuove condizioni ambientali, miglioramento delle strategie di gestione agronomiche e sviluppo del comparto dell’informazione, permettendo di rendere più efficaci l’allerta e la previsione.

L’agroecologia può rappresentare una soluzione?
L’agricoltura riveste un ruolo importante nella mitigazione del cambiamento climatico e, con una gestione appropriata, possiamo ridurre le emissioni di gas serra. Le strategie per migliorare la protezione della sostanza organica nel suolo e aumentarne il contenuto possono contribuire a contenere il cambiamento climatico e diminuirne l’impatto sulle risorse.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui