Banksy, artista e writer inglese la cui identità rimane tuttora nascosta, è considerato uno dei maggiori esponenti della street art contemporanea. Le sue opere sono spesso connotate da uno sfondo satirico e trattano argomenti universali come la politica, la cultura e l’etica.

La mostra, non autorizzata dall’artista, raccoglierà in un unico luogo pubblico per la prima volta oltre 70 lavori tra dipinti, sculture, prints dell’autore inglese, corredati di oggetti, fotografie e video, che raccontano attraverso uno sguardo retrospettivo l’opera e il pensiero di Banksy. Si analizza in particolare la tecnica prediletta da Banksy, lo stencil, affinata con il duplice scopo di poter eseguire i lavori illegali con una notevole velocità e allo stesso tempo renderli più elaborati.
I murales di Banksy vengono presentati – attraverso fotografie e video – nella loro collocazione originaria in luoghi dei cinque continenti.

The Art of Banksy. A visual protest
Milano, Mudec, fino al 14 aprile 2019
Ingresso: 14 euro, ridotto per i soci coop 12 euro
INFO: Tel. 02 54917, www.mudec.it

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *