Tecnicamente si chiamano avancasse. Avete presente quelle piccole strutture, solitamente piene di merendine, ovetti, chewing gum e altre tentazioni, che trovate nel vostro supermercato proprio attaccate al banco, quando vi apprestate a pagare la vostra spesa? Ebbene proprio di avancasse parliamo perché a partire dalla metà maggio, nei punti vendita Coop di tutta Italia, inizieranno a comparire avancasse di nuova concezione, sia per il tipo di struttura utilizzata, ma soprattutto perché i prodotti proposti avranno il benessere e la salubrità come denominatore comune.

Intendiamoci, in uno spazio così piccolo, sistemato quando il rito della spesa sta ormai finendo, si troveranno solo snack per uno spuntino veloce, quasi tutti in confezioni mono dose. Ci saranno frutta secca, frutta disidratata, barrette, merendine tutte con caratteristiche come l’essere a base di ingredienti vegetali, il provenire da coltivazioni biologiche, avere poco sale o poco zucchero, essere senza conservanti e coloranti, avere pochi grassi. Insomma una sorta di decalogo cui sempre di più si presta attenzione se si ha a cuore la propria salute.

Per questo a spiccare saranno soprattutto prodotti a marchio Coop provenienti dalle linee Bene.sì e Viviverde, assieme ad altre marche che però garantiscano le caratteristiche e l’attenzione al benessere di cui abbiamo parlato.

«Questo progetto – spiega il direttore del settore ortofrutta e carni di Coop Italia, Claudio Mazzini –, nella prima fase, prevede l’installazione di oltre 700 avancasse di nuovo tipo che si alterneranno a quelle di tipo tradizionale che continueranno a esistere. Valuteremo come sarà la partenza, ma l’obiettivo è quello di allargare sempre più la presenza di queste avancasse benessere. Il nostro obiettivo è di offrire ai soci e ai clienti un’alternativa di gusto in sintonia con i nuovi stili di consumo. La richiesta di snack veloci è in crescita, per questioni legate alla praticità e ai tempi stretti con cui si svolge la vita di tanti. Però andare di fretta non vuol dire rinunciare al proprio benessere e a prodotti di qualità. Anzi questa è una domande in forte aumento. Del resto quel che queste nuove avancasse proporranno, potrà andar bene non solo per chi vuol mangiare qualcosa in una pausa dal lavoro, ma anche mentre si sta facendo un po’ di attività sportiva».

2 Commenti

  1. […] i punti vendita sono comparse avancasse “di nuova concezione, – scrive Coop sul suo portale rivolto ai consumatori – sia per il tipo di struttura utilizzata, ma soprattutto perché i […]

  2. Ottima idea non si può non essere contenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Informativa breve

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. GDPR) e del D. Lgs. 30.06.2003, n. 196, così come modificato ed integrato dal D. Lgs. 10.08.2018, n. 101 (c.d. Codice Privacy)

Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) da Lei forniti esclusivamente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (e il Suo nominativo sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggano il commento), nonché per informarLa su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, etc.).

I dati personali saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici e saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella Sua volontà di esplicitare pubblicamente le proprie opinioni.

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

I dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o, comunque, legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

Lei ha il diritto di ottenere dal Garante, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando il titolare del trattamento e/o il Responsabile per la protezione dei dati personali ai recapiti quivi indicati.

Qualora Lei ritenga che il trattamento dei dati avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Per visualizzare l’informativa estesa sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui