Un lutto improvviso, che ha lasciato sgomento il mondo cooperativo e non solo. È venuto mancare, a 64 anni, Adriano Turrini, ex presidente di Coop Alleanza 3.0, la più grande cooperativa di consumatori europea di cui era stato tra i fondatori. La cooperazione era stata, ed era, la sua passione non soltanto professionale: ne era innamorato, di un amore che durava dal ‘74 e non sarebbe mai venuto meno, aveva detto quando nel luglio 2020 lasciò la presidenza. Parole che rappresentavano la sua tempra umana e professionale, il rigore, la rettitudine che tutti gli riconoscevano.

Anche il Consiglio di amministrazione di Editrice Consumatori e la redazione sono vicine alla famiglia di Turrini e a coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato, unendosi alle tante voci che, in queste ore, manifestano il proprio cordoglio per la scomparsa di quello che è stato definito dall’attuale presidente di Coop Alleanza 3.0, Mario Cifiello, «un grande cooperatore, ma, prima di tutto, un grande uomo». A ricordarlo anche tanti esponenti dell’associazionismo e del volontariato, a partire da don Luigi Ciotti: «Adriano era sobrietà, condivisione e corresponsabilità, cioè gli ingredienti fondamentali di una cooperazione degna di questo nome, una cooperazione che sia davvero servizio e promozione del bene comune».

Tra le manifestazioni di lutto quelle dei presidenti di Legacoop nazionale, Emilia-Romagna e Bologna Mauro Lusetti, Giovanni Monti e Rita Ghedini, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il sindaco di Bologna Virginio Merola.

Nato nel 1956 a Crespellano (Bo), Turrini ha consacrato tutta la sua vita, non solo professionale, alla cooperazione. Il suo percorso era iniziato nel ’74 in Coop Emilia-Veneto (da cui è nata Coop Adriatica) e ha poi ricoperto diversi incarichi nel mondo cooperativo: presidente di Corticella Molini e Pastifici e di Assicoop Sicura, vicepresidente di Unicarni, quindi presidente di Legacoop Bologna, e dal 2003 al 2011 presidente di Coop Costruzioni. Nel giugno 2011 tornò alla cooperazione di consumo come presidente di Coop Adriatica, divenendo poi il primo presidente di Coop Alleanza 3.0.

Nella sua lunga storia professionale ha ricoperto altri importanti incarichi: presidente di Impronta Etica, membro del Consiglio di amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario e di Unipol Sai e della direzione di Accda, oltre che vicepresidente di Ancc (Associazione nazionale cooperative di consumatori), membro del Consiglio di Presidenza di Legacoop Nazionale.

La camera ardente per l’ultimo saluto a Adriano Turrini sarà allestita domani, sabato 25 settembre, dalle ore 9,30 alle 11,30 presso la Sala B della Torre Legacoop Bologna.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Editrice Consumatori Società Cooperativa tratta i dati personali (nominativo e indirizzo e-mail) forniti dall’utente per pubblicare sul sito web il commento all’articolo selezionato (il nominativo dell’Utente sarà visibile a tutti i visitatori del sito web che leggono il commento). L’indirizzo e-mail potrà inoltre essere trattato per informare l’utente su eventuali aggiornamenti al commento pubblicato (es. risposta al suo commento da parte della redazione o di un altro visitatore della pagina, ecc.).

I dati personali forniti dall’utente saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui l’articolo selezionato sarà pubblicato sul sito web.

La base giuridica di tale trattamento è connessa alla volontà dell’utente di lasciare un suo commento ad un articolo selezionato ed esplicitare pubblicamente le proprie opinioni (v. art. 6, par. 1, lett. b, GPDR, esecuzione di un contratto di cui l’Utente è parte o esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso).

I dati personali dell’utente saranno trattati esclusivamente dal personale e dai collaboratori di Editrice Consumatori Società Cooperativa, da altri soggetti espressamente nominati come Responsabili del trattamento o da altri soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie, all’autorità giudiziaria.

L’utente ha il diritto di ottenere da Editrice Consumatori Società Cooperativa, nei casi previsti, l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. GDPR). Apposite istanze possono essere presentate contattando Editrice Consumatori Società Cooperativa ai recapiti quivi indicati.

Qualora l’utente ritenga che il trattamento dei suoi dati personali avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (art. 77, GDPR), o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79, GDPR).

Il Titolare del trattamento è Editrice Consumatori Società Cooperativa, 40127 Bologna (BO), viale Aldo Moro, 16, indirizzo e-mail: privacy@consumatori.coop.it

Per visualizzare l’informativa integrale sul trattamento dei dati personali relativa al sito web www.consumatori.e-coop.it clicca qui