Mondo Coop

La nuova lettiera Coop, buona per i gatti e per l’ambiente

Lettiera_Viviverde.jpgGli italiani amano gli animali, e quasi metà delle famiglie convive con almeno un esemplare che è nella gran parte dei casi un cane o un gatto. E anche in tempi di crisi economica (o forse proprio come antidoto rispetto a una situazione non proprio brillantissima) la cura (e quindi anche la spesa) con cui seguiamo i nostri animali continua a crescere. Nel rapporto 2013 dell’Associazione nazionale tra le imprese per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia, il mercato del pet food nel nostro Paese ha raggiunto cifre importanti: 1 miliardo e 735 milioni!

E pare che per i gatti si spendano più soldi che per i cani: 932 milioni di euro senza contare snack e accessori. Ed è proprio ai mici (e ai loro proprietari) che si rivolge questo articolo, per segnalare una novità con cui Coop ha voluto arricchire il proprio assortimento di prodotti per animali: la lettiera vegetale agglomerante da smaltire nell’umido.

Dovete infatti sapere che la lettiera tradizionale che ha un importante impatto sull’ecosistema. Un gatto domestico consuma, infatti, ogni anno circa 220 chili di sabbietta minerale che finiva (sino ad ora) nel sacco del rifiuto indifferenziato e quindi in discarica o in inceneritore. I gatti sono oltre un milione, dunque ogni anno consumano 360.000 tonnellate di rifiuti, il cui smaltimento ci costa circa 6 milioni di euro.

Inoltre la maggior parte di questi sassolini sono abitualmente composti da una roccia che proviene dalla Turchia e dalla Spagna, questo significa distruggere il territorio e dover investire molto per il trasporto e inquinare. Cifre che parlano da sole e su cui è anche nata una campagna che si chiama “Gatti Sostenibili – impronte ecologiche leggere”, promossa e coordinata da Achab Group (www.gattisostenibili.it  rete nazionale di comunicazione ambientale, in collaborazione con Legambiente).

E qui finalmente arriviamo alla nuova lettiera vegetale Viviverde Coop a base di scarti di orzo, realizzata interamente nel nostro Paese con materie prime di origine italiana è completamente biodegradabile e smaltibile insieme ai rifiuti umidi. Una bella rivoluzione sostenibile se pensiamo alle 360 mila tonnellate di rifiuto citate prima. Alla lettiera Vivierde Coop sono stati aggiunti anche lieviti naturali che riducono gli odori sgradevoli, infine il suo peso è decisamente inferiore a quello delle lettiere tradizionali. La lettiera Vivivedre costerà mediamente il 30-40% in meno rispetto ad analoghi prodotti sul mercato.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *