Società

Record di furbi ai caselli: i passaggi gratis in aumento del 28,2%

E sono sempre di più le vetture con targa straniera che percorrono le nostre autostrade senza pagare il pedaggio. Al primo posto del podio “furbetti” ci sono i tedeschi (21,9%), seguiti da svizzeri (14,1%) e francesi (10,1%). A chiudere la top five sono rumeni (9,3%) e spagnoli (6,2%).

Società

Bambini in città? Tanti giochi all’aperto e… un po’ di noia!

Secondo i pediatri, per i più piccoli bastano spesso attività semplici, come guardare un film, giocare, fare una passeggiata. E non c’è nulla di male nel lasciarli annoiare un po’…

Società

Il 20% degli incidenti stradali? Colpa dello smartphone

Il 12,4% dei guidatori viene sorpreso dalla stradale col telefonino in mano: c’è chi si fa selfie, chi telefona, e addirittura chi chatta. Ma i due secondi necessari a leggere un messaggio ricevuto sul telefonino equivalgono a una trentina di metri senza guardare la strada.

Società

Disagi da “caldicidio” sugli Intercity, Assoutenti chiede i danni

Secondo le associazioni dei pendolari, Trenitalia “non ha approntato alcun piano di emergenza per i treni IC, dotati di materiale vecchio anche di oltre 40 anni con impianti di condizionamento inefficienti o guasti. Questa situazione provoca temperature in carrozza anche superiore ai 45 gradi. Chiesti i rimborsi degli abbonamenti.

Società

Fanali accesi o spenti? Ecco cosa dice il codice della strada

Non è un quesito da prendere sottogamba, perché la sanzione prevista per chi non osserva le norme relative ad abbaglianti e anabbaglianti varia da 41 a 168 euro e anche i punti della patente vengono toccati! Ecco allora cosa fare in città, fuori città e anche in moto.

Società

Ecco perché su Facebook vediamo solo certe cose (e non altre)

Come forse tutti sapete, la selezione dei contenuti che ci vengono proposti tramite Facebook si basa su algoritmi che cercano di anticipare i gusti dell’utente, facendogli ‘da scudo’ contro punti di vista in conflitto con i suoi. Tuttavia, preferendo leggere o guardare una cosa invece di un’altra, anche finiamo per vedere solo ciò che desideriamo vedere…

Società

Meno carico in casa per le lavoratrici senza un compagno

Le donne sole e con figli si avvantaggiano dell’assenza del marito con una media di quattro ore e 26 minuti al giorno di lavoro in casa, oltre un’ora in meno delle donne lavoratrici che sono in coppia. Lo rilva l’Istat.

Società

Una campagna per difendere il pluralismo dell’informazione

La campagna di comunicazione “Meno Giornali = Meno Liberi” è in corso da alcune settimane e lanciata da 9 associazioni e sindacati del settore per salvaguardare il pluralismo dell’informazione e per una riforma urgente dell’editoria. E c’è anche una petizione che tutti sono inviati a sottoscrivere.

Società

Allergie? Ecco i consigli per guidare sicuri

Tempo di starnuti e di antistaminici per chi soffre di certi fastidiosi malanni di stagione dovuti ai pollini. Ma minimizzare i rischi della temporanea perdita di attenzione si può!

Società

“Dillo in italiano”, la petizione per usare di più la nostra lingua

Sul sito change.org sta avendo molto successo – in pochi giorni già 55mila firme – una petizione che chiede a chi parla o scrive, dal governo in giù, di usare l’italiano. Perché il ‘jobs act’ possiamo tranquillamento chiamarlo legge sul lavoro.